Domenica del Fiorentino: la giornata ad ingresso gratuito nei musei civici
Autore: Nick | Data di Pubblicazione: 1 dic, 2014 Ora: 03:52 PM | Categoria: Dalla Città di Firenze, Eventi, Varie da Firenze e dal Mondo | Leggi i Commenti

logo_domenicadelfiorentino1

Domenica 14 dicembre nuovo appuntamento con la “Domenica del Fiorentino”, la giornata ad ingresso gratuito nei musei civici per i nati o residenti a Firenze e provincia. Il programma è estremamente ricco tanto per gli adulti quanto per le famiglie con bambini di ogni età, sostenuto e reso possibile come sempre da Giotto-FILA. Oltre alle consuete visite per adulti – le Visite ai Quartieri Monumentali, ai Percorsi segreti e alla sezione Tracce di Firenze in Palazzo Vecchio e le Visite al Museo Novecento e a Santa Maria Novella – il periodo natalizio sarà raccontato grazie all’incontro con il pubblico “Firenze e la grande festa dei Magi” tenuto dal prof. Franco Cardini, alle ore 18, grazie alla collaborazione della Compagnia della Stella (prenotazione obbligatoria). Le famiglie potranno invece scegliere fra numerosi percorsi e laboratori; si segnalano le proposte tipicamente natalizie – Corte in festa, Squisita scoperta, Firenze in festa, In bottega la doratura – e le due attività speciali Dipingere con il latte e Opere multiple: la serigrafia presso il Museo Novecento (grazie al partenariato con Mukki) ma anche le ormai classiche attività Voci del tempo alle Murate, Alla scoperta di Santa Maria Novella in Santa Maria Novella e Intorno al Porcellino al Museo Stefano Bardini.

Si segnalano inoltre, come consuetudine, le visite guidate gratuite al Museo della Misericordia in Piazza Duomo (su prenotazione h 15.15 e h16.30 – tel. 055-2393957).
Anche la Fondazione Palazzo Strozzi aderisce alla giornata proponendo alle 15.30 una visita speciale all’installazione artistica “Io sono qui” di Bianco-Valente, esposta nel cortile di Palazzo Strozzi (prenotazione obbligatoria).

Si ricorda che per tutte le visite guidate e le attività la prenotazione è obbligatoria, così come per gli accessi alla Torre di Arnolfo (ingressi ogni mezz’ora in orario 10.00/17.00, ultimo accesso ore 16.30) e alla Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine (ingressi ogni trenta minuti in orario 13.15/16.45, ultimo accesso ore 16.15). All’atto della prenotazione è possibile riservare una sola visita o attività nel corso della giornata per un massimo di 5 persone.

Senza prenotazione è il solo accesso ai Musei Civici Fiorentini, gratuito per tutti i nati e/o residenti a Firenze e in provincia: è sufficiente mostrare la card UnbacioneaFirenze o il proprio documento di identità per entrare gratuitamente e senza alcuna prenotazione in Palazzo Vecchio (orario 9.00/24.00), Santa Maria Novella (orario 13.00/17.00), Museo Stefano Bardini (orario 11.00/17.00), Fondazione Salvatore Romano (orario 10.00/16.00), Museo Novecento (orario 10.00/20.00).

Attenzione: le biglietterie chiudono un’ora prima dell’orario di chiusura.

Informazioni e prenotazioni: tel 055-2768224, 055-2768558, dal lunedì al sabato 9.30-13.00 e 14.00-17.00 (servizio non attivo la domenica mattina) – info@muse.comune.fi.itwww.musefirenze.it

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Fin da piccolo appassionato a tutto ciò che è spettacolo, comincia la sua carriera come presentatore di fenomeni da baraccone. In questa veste viene notato da un noto talent scout di Mediaset che gli propone un programma televisivo in prima serata. Sedotto dalla figlia di questi, commette l'errore di metterla incinta. Immediatamente diseredato dall'incarico, viene retrocesso al ruolo di "curatore d'immagine" di Cesare Cadeo. Oggi arrotonda lo stipendio, per altro molto misero, curando la sezione Mostre e Spettacoli per FirenzeDaBere.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*