F-Light 2015: il Festival delle Luci che accende Firenze
Autore: Nick | Data di Pubblicazione: 10 Dic, 2015 Ora: 12:50 AM | Categoria: Dalla Città di Firenze, Eventi, Varie da Firenze e dal Mondo | Leggi i Commenti

“Firenze è già bellissima, con F-light si illuminerà per mettere in risalto i suoi gioielli”: è con queste parole che il sindaco Dario Nardella ha presentato il Firenze Light Festival, la manifestazione giunta alla sua sesta edizione e che dall’8 al 27 dicembre tornerà ad illuminare strade e monumenti fiorentini, celebrando la luce, l’immaginazione e la creatività.

Un viaggio fatto di immagini, colori e suggestive installazioni artistiche che cambieranno il volto della città durante il periodo natalizio, diventando ancora più spettacolare e sorprendente. Questa sesta edizione, dal claim “Una nuova luce”, è stata organizzata da Mus.e con la direzione artistica di Sergio Risaliti; un’edizione particolarmente ricca di iniziative, con molti più luoghi, monumenti e palazzi da illuminare e che andrà a chiudere quello che l’Unesco ha proclamato come Anno Internazionale della Luce. “Sono onorato di poter aiutare la città a realizzare qualcosa di bello – ha dichiarato Sergio Risaliti – sempre più abbiamo bisogno di luce, in questi tempi così bui. F-Light sarà un viaggio alla riscoperta di noi stessi, del mondo e delle creazioni artistiche: si celebrerà la luce come fonte di energia primaria, ma anche la creatività e l’immaginazione come fonte dell’umanità”.

Giochi di luce e videomapping, installazioni luminose e proiezioni, ma anche tante attività didattiche e visite guidate saranno proposte per quasi tutto il mese di dicembre da quello che Nardella ha definito “il piatto forte delle illuminazioni natalizie, capace di unire sapienza tecnologica e creativa”. Un volo ideale (come suggerito dallo stesso titolo “F-Light”) tra le piazze e le vie fiorentine che non attraverserà solo il centro storico: numerosi eventi si concentreranno, infatti, in Oltrarno, quartiere molto caro all’amministrazione locale che insieme a Camera di Commercio e Ente Cassa di Risparmio di Firenze ha posto al centro di un progetto di valorizzazione del quale F-Light rappresenterà il primo step.

F-Light 2015 prenderà inizio martedì 8 dicembre alle ore 18.00 con un evento simbolico, ovvero la tradizionale accensione dell’albero di Natale davanti al Duomo insieme al sindaco: un appuntamento a cui tutti i cittadini sono invitati per “accendere insieme il Natale a Firenze”, come sottolineato da Nardella, e dove lui stesso coglierà l’occasione per suggellare l’anno straordinario vissuto dalla città, sia per il turismo che per la centralità assunta a livello internazionale grazie ai numerosi e grandi eventi degli ultimi mesi, dimostrando di essere “una città che ha voglia di correre, non di camminare”.
L’accensione dell’albero in Duomo sarà solo l’inizio di F-Light 2015: tante le installazioni luminose, le proiezioni e i videomapping che stupiranno tutte le età per l’intera durata del Festival, pensando soprattutto ai più piccoli.
Vedremo ad esempio Ponte Vecchio trasformarsi, diventando una tela bianca su cui splendide proiezioni luminose ripercorreranno la storia dell’energia creativa dell’uomo, dai segni grafici lasciati dall’homo sapiens, passando per Leonardo e Michelangelo e arrivando a Fontana; in piazza Pitti animazioni digitali creeranno sulla pavimentazione una sorta di visione al microscopio elettronico della realtà atomica e molecolare, con effetti straordinari; in Piazza Santo Spirito la facciata sarà illuminata dalle belle creazioni di alcuni bambini che hanno disegnato la Basilica seguendo il tema dei 4 elementi; anche in Piazza San Firenze sarà protagonista l’energia creativa di acqua, aria, terra e fuoco che animeranno la facciata dell’ex tribunale con tecnologie interattive, luci e suoni; la Sala d’Arme a Palazzo Vecchio ospiterà “Lights of Florence” in occasione del 30° anniversario di Silfi per fare un omaggio alla bellezza notturna della città, offrendone una visione emozionale; vedremo inoltre un’altra area valorizzata da F-Light oltre l’Oltrarno, ovvero via Palazzuolo, che sarà coinvolta da “Luci della città”, con proiezioni e video dedicati al tema della luce nell’arte del secolo scorso, complice la vicinanza del Museo Novecento.
Oltre a quello in Duomo, un altro albero sarà protagonista di F-Light, ovvero quello nel Cortile della Dogaia a Palazzo Vecchio, quest’anno decorato con il motivo dei Giglio, simbolo di Firenze, e alla cui illuminazione potranno contribuire gli stessi visitatori, pedalando su alcune biciclette collegate.
Come già anticipato, grande è l’attenzione rivolta all’Oltrarno, uno dei quartieri più caratteristici della città: le sue storiche porte, Porta Romana e Porta San Frediano verranno illuminate sul tema “Fiorenza”, si apriranno per dare a tutti un benvenuto floreale così da trasmettere un’idea di accoglienza, tema importante in questo periodo storico; verrà inoltre creato un collegamento luminoso tra piazza Santo Spirito e Piazza del Carmine lungo il quale saranno proiettate alcune citazioni del XXX Canto del Paradiso, il canto luminoso per eccellenza, in modo da celebrare anche il 750° anniversario della nascita di Dante.

Accanto al ricco programma di eventi e iniziative, che vedranno coinvolti molti altri luoghi di Firenze, non va dimenticata l’ampia offerta di visite guidate, attività didattiche e laboratori per lo più rivolti ai più piccoli: i bambini avranno l’occasione di rielaborare in modo creativo il Giglio, impareranno a disegnare con la luce, usando le torce come pennelli per sviluppare la propria fantasia, potranno creare sfere e forme luminose insieme alle famiglie, ma non mancherà anche un itinerario in città rivolto a tutti per mettere “in luce” le bellezze del centro e alcuni episodi della storia cittadina.

Tra i vari sponsor che hanno contribuito alla realizzazione di F-Light, emerge la nuova sinergia con Enegan (main sponsor), una giovane azienda fornitrice di luce e gas nata a Firenze e operante su tutto il territorio nazionale, che attraverso le parole del presidente Andrea Guarducci e del responsabile marketing Morad Giacomelli, si è detta molto orgogliosa non solo di essere fiorentina, ma di poter contribuire a rendere la città ancora più bella.
Media partner di F-Light sono Wired e La7: è proprio dalla collaborazione con Wired che è nato un grande evento in programma a Palazzo Vecchio il 22 dicembre, tuttora avvolto dal mistero (presto sarà presentato alla stampa), ma che già si preannuncia essere “un vero fuoco d’artificio”.

Web site: http://flightfirenze.it
Scarica il Programma dell’evento: http://flightfirenze.it/comunicato-stampa-F-light2015.pdf
Scarica qui la Brochure: http://flightfirenze.it/MappaBrochure-FLIGHT2015.pdf

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Fin da piccolo appassionato a tutto ciò che è spettacolo, comincia la sua carriera come presentatore di fenomeni da baraccone. In questa veste viene notato da un noto talent scout di Mediaset che gli propone un programma televisivo in prima serata. Sedotto dalla figlia di questi, commette l'errore di metterla incinta. Immediatamente diseredato dall'incarico, viene retrocesso al ruolo di "curatore d'immagine" di Cesare Cadeo. Oggi arrotonda lo stipendio, per altro molto misero, curando la sezione Mostre e Spettacoli per FirenzeDaBere.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com