XVI Festival Giapponese alla Limonaia di Villa Strozzi. 14/16 Novembre 2014
Autore: Nick | Data di Pubblicazione: 9 Nov, 2014 Ora: 05:02 PM | Categoria: Eventi | Leggi i Commenti

XVI-festival-giapponese-firenze-2014

Il Festival Giapponese sarà una 3 giorni di Viaggio nel Giappone con Lailac ed anche a costo zero: ingresso gratuito.

Sarà la Limonaia di Villa Strozzi, grazie alla collaborazione con il Consiglio di Quartiere 4 del Comune di Firenze, tra il 14 e il 16 novembre 2014 a trasformarsi nell’isola del Giappone ed accogliere il XVI Festival Giapponese organizzato dall’Associazione Culturale Giapponese Lailac.

Saranno presenti gli incredibili Manjushaka, un gruppo di danza che fonde il teatro tradizionale kabuki a ritmi e coreografie moderni creando spettacoli di grande impatto che attraverso la musica e i bellissimi costumi trasmettono le radici di trazione e storia della danza giapponese. Come i Manjushaka anche i suoni del tamburo giapponese taiko arriverà nei cuori degli spettatori che avranno l’imperdibile possibilità di provare a suonare questo strumento che in Giappone è considerato divino perché capace di trasmettere i sentimenti dell’animo umano al cielo con Mizuki della Tokyo Edo Matsuri.

Sempre direttamente dal Giappone ci saranno anche artisti ed artigiani che desiderano mostrare le loro abilità: Yoshioka è un artigiano creativo che nella lavorazione della pelle ha inserito applicazioni di tecniche di urushi, la raffinata lavorazione della lacca giapponese; Nakagawa, nome d’arte Kaguya Art, in Giappone crea opere e installazioni e quest’anno al Festival Giapponese vuole soprattutto entrare in contatto con gli italiani e creare con loro piccoli oggetti da disegnare nel tipico stile giapponese per ispirare e lasciarsi ispirare; l’Associazione Nazionale Giapponese di Etegami, che conta decine di migliaia di iscritti e cura anche il Museo Etegami, parteciperà con 10 membri di cui alcuni anche ultra ottantenni, che faranno provare ai visitatori questa bellissima usanza giapponese di corrispondere con i propri amici attraverso lettere disegnate che in questi tempi di smartphone e internet sembra incredibile, ma riesce a regalare momenti intimi di creatività ed amicizia che si credevano perduti; i volontari dell’Associazione Lailac invece mostreranno l’arte dell’origami, della calligrafia giapponese, la raffinata tecnica di tintura su seta dello yuzen e l’antica tecnica del moku-hanga, la stampa con blocchi di legno incisi divenuta famosa in tutto il mondo grazie ai celebri ukiyo-e del periodo Edo.

Grazie alla collaborazione del Catering Giapponese Rafor ci sarà anche il ManGiappone con vari cibi e prodotti della gastronomia giapponese per far scoprire i sapori che solitamente anche in Giappone si degustano durante le feste e le gite all’aperto: o-bento, onigiri e cup ramen!

Ovviamente non mancheranno i maestri di arti marziali come Takeji Tomita, riconosciuto come Samurai Vivente ed insegna l’arte del Bushido in tutta Europa ed il Maestro Francesco Domanico della Zanshin Karate.

Per chi è affascinato dal tradizionale abito giapponese, il kimono, quest’anno un interessante seminario che mostrerà non solo come indossarlo ma chi vuole potrà imparare anche a farlo e capire le differenze tra i kimono quotidiani fino a quelli da cerimonia. Anche la Via del Te, Sado, non mancherà di portare le atmosfere di una antichissima arte che riassume in semplici gesti e l’offerta di un buon te verde tutta la cultura e le usanze di un antico popolo come quello giapponese.

Una mostra fotografica realizzata dai soci Lailac in fine vi accompagnerà nei loro “Ricordi di Viaggio” attraverso gli scatti fatti in Giappone e i “Racconti di Viaggio” in cui condivideranno sensazioni, ricordi ed emozioni.

Quando: 14/16 Novembre 2014
Dove: Limonaia di Villa Strozzi – via Pisana, 77 – Firenze.
Orari: Tutti i giorni dalle 11.00 alle 20.00
Biglietteria: Ingresso Gratuito
Per info: www.lailac.it
Web site: www.festivalgiapponese.it

XVI-festival-giapponese-firenze-2014-programma

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Fin da piccolo appassionato a tutto ciò che è spettacolo, comincia la sua carriera come presentatore di fenomeni da baraccone. In questa veste viene notato da un noto talent scout di Mediaset che gli propone un programma televisivo in prima serata. Sedotto dalla figlia di questi, commette l'errore di metterla incinta. Immediatamente diseredato dall'incarico, viene retrocesso al ruolo di "curatore d'immagine" di Cesare Cadeo. Oggi arrotonda lo stipendio, per altro molto misero, curando la sezione Mostre e Spettacoli per FirenzeDaBere.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com