A Torre del Lago: vita notturna dal tramonto all’alba..
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 14 lug, 2008 Ora: 03:21 AM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Il mare, per chi dall’entroterra toscano si sposta sulla costa, spesso vive del trinomio versilia – costa livornese – costa maremmana.
Marina di Torre del Lago – piccola frazione balneare nei pressi di Viareggio – resta al di fuori di questo tridente. Sempre in provincia lucchese, ma oggettivamente assai distante dal glamour versiliano del Forte dei Marmi e Co.
Cresciuta pian piano proprio all’ombra delle piu’ note mete turistiche viareggino-versiliane, si e’ lentamente ma inesorabilmente costruita una fama propria, anche legata all’essere stata univocamente investita del ruolo di capitale gay d’Italia. Quest’ultima caratteristica non deve pero’ portare a credere che sia un territorio a specifica prerogativa di una sola parte della popolazione, in particolare legata a precise preferenze sessuali. Anzi, dal giorno alla notte, Torre del Lago diventa una grande festa a cielo aperto, dove la pluralita’ fa da sfondo all’evolversi del divertimento.
Un luogo dove poter passare un week-end, o una sola notte: dal tramonto all’alba…

CONTINUA…

Lo scorso fine settimana avevamo in programma di passare un paio di giorni in Versilia, e cosi’ abbiamo fatto. Luglio e’ ormai iniziato da un po’, ed i prezzi degli alloggi versiliani non sono mai stati abbordabili come quelli della riviera romagnola..
Torre del Lago presenta in tal senso una possibile soluzione per chi non abbia voglia di spendere cifre elevate per una camera in albergo, un appartamento, o un bungalow, dove alla fine passera’ giusto qualche ora per dormire e farsi una doccia di ritorno dalla spiaggia.

Proprio l’ultima di queste e’ stata la nostra scelta: eravamo in cinque e abbiamo facilmente trovato un bungalow in muratura in un camping – alla fine era un appartamento – ad un centinaio d’euro a notte. Essendo piu’ rapidi nel decide, e con un po’ di fortuna, si riesce anche a cavarsela con 15 euro a notte a persona… che se uno ci pensa, e’ quanto si spende in tenda.

Marina di Torre del Lago ha anche il vantaggio di avere, nel suo lungomare, spazi adibiti a strutture balneari attrezzate (bagni e lidi) affiancati ad altri destinati invece a spiagge libere. Considerando i prezzi per ombrellone e due lettini che si spendono in versilia, la cosa non e’ da trascurare.
Per non parlare poi dei parcheggi (per tutto il giorno si spendono 4/5 euro che possono salire a 8 euro alla domenica) e della pineta che, iniziando subito dietro al lungomare, si addentra per una fascia di circa cinquecento metri.

Questa porzione di costa toscana appare molto meno intensivamente sviluppata rispetto alla zona adiacente. In pratica, si arriva comodamente in auto al paese; e da qui ci si dirige ortogonalmente al mare fino a raggiunge il viale Europa, lungomare della frazione turistica. Qui, da una parte la spiaggia e dall’altra i locali che si succedono, l’uno adiacente all’altro, senza soluzione di continuita’, fino alla fine del lungomare, che si sviluppa per circa un chilometro e mezzo. Tra questi, bar, ristoranti, american bar, lounge bar, disco club e discoteche… oltre alla strada, che dopo cena diventa un enorme fiume di persone, che si muove da un ambiente all’altro, o che si diverte anche al di fuori di essi.

E’ infatti col calare del sole che questo tratto di costa toscana prende vita e si anima di ritmi e musiche proprie. A partire dalle 18.00 si iniziano a respirare i primi odori delle cucine che si aprono, i primi brani musicali che vengono sparati per tutto il lungomare, i primi locali che iniziano la programmazione serale.

E si comincia dunque dagli aperitivi, con buffet, che vedono in pole position i tre locali piu’ friendly della costa: il Mama Mia, l’Adagio Lounge e il Boca Chica.
Tutti e tre partono con le credenziali del bar da dopo-spiaggia per poi convertirsi in american bar a tutto tondo.

Il Mama Mia punta sull’ambiente aperto, pavimento in legno e tavolini da bar, e una musica beach-house di sottofondo.
Una grande vetrata sostenuta da assi in legno racchiude invece la parte coperta del locale, piccolina, che si anima durante la notte ma che per l’aperitif time risulta non appetibile alla clientela.
Il motto del locale fa capire quale sia la filosofia dei gestori: ‘for gay, lesbian e their friends’.
L’ambiente e’ comunque variegato e molto animato.

L’Adagio Lounge ha invece tutt’altre prerogative concettuali. Scrivono di loro: ‘(..) Il nostro primo scopo e’ di creare uno spazio aperto il piu’ naturale possibile, per proteggere e conservare la natura, offrendo un ‘santuario’ anche per la fauna e la flora come parte dell’eredita’ naturale della Toscana. L’architettura ecologica dell’Adagio Lounge usa materiali sensuali come vetro, legno e sabbia che insieme inventano uno stile contemporaneo, morbido e caldo (..) L’Adagio Lounge vuole essere un dialogo continuo con cio’ che vive intorno (..) In questo locale, apribile a 360 per l’estate – senza muri, limiti, ostacoli o barriere – la trasparenza diventa toccabile (..)’

In effetti, qui l’ambiente e davvero trasparente, con i divani dai caldi colori che si appoggiano sul pavimento in parquet, con il perimetro disegnato da piante che identificano l’ambiente come se fossero pareti.
La zona bar, poi, puo’ essere chiusa da una sottile superficie vetrata, in modo da ricreare uno spazio dove anche qui la vegetazione e’ parte fondamentale dell’arredo.
Credo che gia’ dalle immagini che ho qui affianco riportato si possano intravvedere i tratti identificativi di questo locale, cosi’ come e’ stato concepito.

Ed infine il Boca Chica, dove noi Domenica abbiamo preso parte all’apericena.
Il locale, che prende il nome dalla bellissima baia dei Caraibi a pochi passi da Santo Domigo, non e’ altro che la classica struttura ad un piano che capita spesso di vedere nelle zone costiere (del resto e’ difficile aspettarsi ambienti super curati in aree dove la salsedine e la sabbia aggrediscono qualsiasi materiale). Il locale e’ diviso in due parti: a sinistra l’american bar e a destra la zona ristorante con qualche tavolo. Lo spazio all’interno e’ piccolino, un po’ come gli altri due locali sopra descritti, ma tanto il bello di questo posto e’ che si creano grupponi di persone che stanno nella zona antistante..

Si puo’ anche salire sulla terrazza costituita dal tetto calpestabile: da qui si puo’ osservare tutta la costa, sorseggiando qualcosa da bere o continuando a mangiare.
L’aperitivo inizia verso le 19.00 e in questa parte della programmazione serale ogni drink costa 6 euro. Nel bere abbiamo spaziato tra mojito, caipiroska, mai tai, e in tutti i casi ci siamo dovuti complimentare con i barmen per gli ottimi cocktails prodotti. Complimenti da incrementare considerato anche che il Boca Chica a quell’ora era strapieno di gente con relativa calca al bancone del bar (non abbiamo pero’ aspettato moltissimo).
La tavolata del buffet occupava buona parte del locale, tanto era grande, per un menu’ di portate che continuamente veniva rifornito… Tra i vassoi ho potuto annotare almeno tre primi di pasta, un’insalata di riso, molte tartine, sandwich e antipastini vari, fritti di verdure miste e patatine.. Insomma, un buffet non certo eccelso in qualita’ (anche perche’ molte tartine erano fatte su pane raffermo del giorno prima) ma mai esausto o povero in quantita’.. tale da non far accalcare la clientela a ‘scannarsi per un po’ di cibo’, come invece capita alle volte in locali fiorentini anche di fama riconosciuta.

Credo sia tuttavia sbagliato analizzare questi locali come elementi assestanti. Occorre invece includerli in un disegno piu’ completo di Torre del Lago, insieme alla musica e al divertimento.
Alle 21.00 ci siamo rimessi sulla strada del ritorno: Firenze distava ancora un centinaio di chilometri… altri saranno rimasti per la nottata. A noi e’ capitata di vederla in altre circostanze, e non ci e’ dispiaciuta.

Boca Chica – Viale Europa – Marina di Torre del Lago – Viareggio (LU)
Per info: 0584 35.09.76

Mama Mia – Viale Europa – Marina di Torre del Lago – Viareggio (LU)
Per info: 389 62.62.642
Web site: www.mamamia.tv

Adagio Lounge – Viale Europa – Marina di Torre del Lago – Viareggio (LU)
Per info: 392 92.32.446
Web site: www.adagiolounge.com

Fel.

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*