Al Giardino di Boboli per un mese di Opera Festival
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 3 lug, 2008 Ora: 11:14 PM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Dopo le anteprime di Cats e de Il barbiere di Siviglia, prende corpo il sostanzioso programma che anche quest’anno, ormai la quinta edizione, mette in cartellone la manifestazione ‘Opera Festival – Festival Lirico della Toscana’.
Ideato nel 2004 dall’Associazione Culturale Multipromo, attiva nella produzione di spettacoli dal vivo ed eventi in genere, Opera Festival divide i suoi appuntamenti anche per quest’anno in quattro sedi diverse: l’Abbazia di San Galgano a Chiusdino (SI), la Villa Medicea di Cafaggiolo a Barberino del Mugello, in Piazza Varchi a Montevarchi, e nello splendido Parco delle Colonne del Giardino di Boboli a Firenze.
Senza nulla voler togliere alle prime tre locations, nello specifico la sede fiorentina vede alternarsi nelle varie serate…

CONTINUA…


… i seguenti spettacoli (tutti con inizio alle 21.15):

Giovedi’ 3 Luglio: La Boheme di Giacomo Puccini
Martedi’ 8 Luglio:La Traviata di Giuseppe Verdi
Giovedi’ 10 Luglio: Il Barbiere di Siviglia di G. Rossini
Venerdi’ 11 Luglio: Sigur Ros in concerto
Lunedi’ 14 Luglio: The best of Momix 2008
Martedi’ 15 Luglio: The best of Momix 2008
Giovedi’ 17 Luglio: La Boheme di Giacomo Puccini
Martedi’ 22 Luglio: Fiorella Mannoia in concerto
Mercoledi’ 23 Luglio:La Traviata di Giuseppe Verdi
Giovedi’ 24 Luglio: Carmina Burana di Carl Orff – Bolero di Maurice Ravel
Lunedi’ 28 Luglio: Musica da Film (Orchestra da camera fiorentina)
Martedi’ 29 Luglio: La Boheme di Giacomo Puccini
Mercoledi’ 30 Luglio: Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini

Opera Festival c/o Giardino di Boboli – Via Romana – Firenze.
Per info: 055 59.78.309
Web site:
www.festivalopera.it

La Bohe’me, tutt’oggi una tra le piu’ amate e rappresentate opere della grande tradizione lirica italiana, segno’ il definitivo consolidamento nella carriera d’operista di Giacomo Puccini. Come in tutti i lavori del compositore, centro della Bohe’me e’ il sentimento, dunque la storia d’amore, ambientata a Parigi, tra Rodolfo e la piccola ricamatrice e fabbricatrice di fiori di stoffa Mimi’, la piu’ fragile ed incolpevole tra le eroine pucciniane.

La Traviata e’ forse l’opera piu’ famosa al mondo per la dolente vicenda di Violetta incastonata dal Maestro di Busseto in un clima parigino vivace quanto effimero. Un’opera che coniuga l’alta spettacolarita’ delle scene di vita parigina con la struggente ineluttabile tragicita’ dell’amore e della morte della sua protagonista.

Il Barbiere di Siviglia, il capolavoro comico di Rossini, trae origine da una celebre commedia francese di Beaumarchais, Le barbier de Se’ville(1775), la prima della sua famosa Trilogie. I sei personaggi, ruotano intorno alla classica storia d’ amore ostacolata che alla fine, dopo una serie di peripezie, scene comico-grottesche e arie famosissime in tutto il mondo, avra’ lieto fine con l’unione di Rosina e del conte di Almaviva.

Una delle compagnie piu’ originali del mondo della danza, i Momix, da venticinque anni portano sulla scena coreografie uniche in cui la loro abilita’ di danzatori si fonde con quella di illusionisti.
The best of Momix 2008” e’ l’ omaggio che il geniale coreografo Moses Pendleton dedica alla propria compagnia, un essay di oltre venti anni di indiscussi successi e trionfi mondiali. Pezzi di alcune delle loro performances piu’ incredibili come “Opus Cactus”, “Passion”, “Sun flower Moon”, “Momix in orbit” saranno riproposti.

CARMINA BURANA di Carl Orff – Cantata per soli, coro, coro di voci bianche e orchestra
Composta da Carl Orff nel 1937, si tratta di musica del Novecento, appoggiata su testi medievali in parte modificati e alla ricerca di una reminiscenza sonora medievale. Orff, ricrea con il suo linguaggio straordinariamente colorito, quel senso di estasi divina che e’ alla base dei testi.
BOLERO di Maurice Ravel per orchestra – Composto nel 1928 e’ sicuramente il bolero piu’ popolare mai composto. Nato come musica per balletto oggi viene eseguito principalmente come pezzo concertistico. Si tratta di una composizione in cui la parte melodica e’ costituita da sole trentadue battute divise in due distinte frasi. L’invenzione, la creativita’ del compositore emerge da una magistrale orchestrazione, dai suoi contenuti ritmici e timbrici.

FirenzeDaBere non e’ responsabile di eventuali variazioni dei prezzi o di altre informazioni riportate sopra. Si consiglia pertanto di telefonare al singolo organizzatore dell’evento.

Fel.

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*