Aperitivo del Venerdi’ di via Verdi: Deserto!
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 17 ott, 2007 Ora: 03:38 AM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Si sa che l’occasione fa l’uomo ladro; ed e’ altrettanto noto che l’avere un appuntamento che si esaurisce alle otto di sera spinge chi vuole divertirsi verso l’aperitivo
Cosi’ Venerdi’ sera, col buon Obsession, abbiam trovato uno spiraglio per puntare su un locale che proponesse un programma adeguato.

enbsp;

CONTINUA

La prima idea era quella di puntare su una voce giuntaci in settimana di un aperitivo il venerdi’ del Costes. Chiamiamoma niente di fattola serata inizia dopo. Proviamo a chiamare il Doris di via Pandolfini ma anche qui picche!

Allora il lampo di genio: provare a girare per i locali di via Verdi; li’ avremmo trovato sicuramente qualcosa di nostro gusto, tanta era la sceltaMai predizione fu piu’ sbagliata

Inizio la descrizione della serata:

Troviamo parcheggio quasi subito in via Ghibellina, dove ci sono dei posti auto liberi per tutti dalle 19.30 alle 7.30 ed iniziamo il giro..
Guardiamo dentro endash; si fa per dire endash; ad una sorta di bar chiamato ‘La Luna Rossa‘, quello proprio di fronte allo stop entrando in Centro da via dell’Agnolo, gia’ ex Mambo, ed ex un sacco di altre cose, e iniziamo la valutazione rifacendoci e sintetizzando su 3 grandi voci principali: Gente presente nel locale, Qualita’ e varieta’ del menu’ proposto, Prezzo imposto dal locale.
Per quanto riguarda questo bar i responsi sono nell’ordine: Nessuno, Sufficiente, 6 euro fino alle 22.00.

Andiamo avanti ed entriamo al Twice. Siamo invitati ad entrare da un quartetto di ottoni che suonano dal vivo. Mentre eravamo passati in auto avevamo visto qualcuno dentro tanto da farci essere fiduciosi: peccato, erano loro!!!
Responsi: Nessuno, mediocre, 6 euro fino alle 23.00.

Scendiamo via verdi verso l’Arno, fino ad arrivare all’Oibo’, nuovo locale appena entrato a far parte della Nightlife cittadina. Il posto e’ carino, con forti tinte rosse accese, e qualche tavolino sulla traversa sulla quale fa angolo.
Responsi: Nessuno endash; una decina di persone sedute nei tavoli fuori – Mediocre, 7 euro.

Sapendo gia’ che il Mojo endash; Obsession insegna endash; non garantiva una valida alternativa, percorriamo tutta via Verdi in direzione opposta al fiume e, superato il semaforo, ci addentriamo in via fiesolana verso il Rex Cafe’. Qui la desolazione piu’ totale si tinge del rosso carminio che omogeneizza tutto il locale.
Responsi: Nessuno endash; zero persone endash; Inesistente, Prezzo variabile a seconda della bevuta.

Morale della favola: 5 locali tutti deserti, con buffet spesso insufficienti se non addirittura ridicoli, e tanta voglia di fuggire via..

Dovevamo pur decidere e senza ignavia lo abbiamo fatto: il meno peggioNo, mi correggo, il meno costosoNon e’ vero, il meno scadente
Oddio, ho l’impressione che alla fine abbiamo proprio scelto il Meno!!!!

La Luna Rossa‘, come gia’ detto, ce lo si trova di fronte entrando in Centro da via dell’Agnolo. Ha una saletta di 25 mq subito a vista, tutta vetrata e spesso tenuta aperta, un bancone subito a destra, e un’altra stanzina delle stesse dimensioni all’interno, senza luce naturale ne aria..

Nell’orario da Aperitivo endash; fino alle 22.00 endash; si spendono 6 euro per tutto, prima e dopo lo stesso prezzo si paga per un cocktail, mentre una birra costa 5 euro.
Il buffet aveva un riso coi ciccioli e verdure, delle pennette all’arrabbiata, panini con affettati e formaggi vari – il pane era sicuramente di qualche giorno prima endash; in diverse combinazioni, carciofini, cetrioli, olive e cipolline, altri salumi abbinati a frutta e ortaggi.
Niente di entusiasmante!!!

Entriamo alle 21.15, dopo aver girato per un quarto d’ora per i locali di cui sopra, e gia’ alle 21.35 avevamo mangiato, bevuto e divertitoci endash; si fa per dire
Abbiamo fatto le 21.50, parlando tra di noi delle nostre storie e dei nostri sbattimenti che quotidianamente ci assillano e ci occupano la mente.
Poi non abbiamo resistito piu’ e siamo scappatipotrei giurare di aver sentito Obsession imprecare guardando il cieloChissa’

Piu’ tardi siamo ripassati da queste parti, dopo le 24.00, per andare al Doris, e le 20 persone che conteneva facevano del locale un ambiente quasi straripante. Forza della suggestione

Fel.

Voto all’Aperitivo del Venerdi’ di via Verdi: 2. Da qualche parte qualcuno sta sbagliando

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*