I Migliori Locali per l’Aperitivo a Firenze 2016/2017
Autore: Obsession | Data di Pubblicazione: 3 dic, 2016 Ora: 10:11 PM | Categoria: After Dinner, Aperitivi, Locali, Locali in Evidenza | Leggi i Commenti

aperitivo-firenze-locali

- L’APERITIVO A FIRENZE –  AUTUNNO INVERNO 2016/2017

ULTIMO AGGIORNAMENTO: SETTEMBRE 2016

Una canzone di J Ax di qualche anno fa, dal dubbio valore artistico, metteva in evidenza come, su qualsiasi argomento si tratti, si tenda inequivocabilmente a dire “era meglio prima”.
Sui locali notturni questa è una regola aurea. Negli anni ’80 rimpiangevano i locali discomusic, nei ’90 i paninari, oggi si rimpiange tutto e basta. Ma ne abbiamo validi motivi, non ci sbagliamo. Solo che, in tutto questo scorrere di lacrime, si rischia di dimenticare l’esistenza della Firenze che resiste, la Florence by night che magari non avrà i ritmi new Wave dell’avvento Litfibiano o la sfacciata irriverenza degli anni ’90, ma qualcosa di buono ancora c’è.
Partiamo dall’inizio, che per noi è il tramonto, ovviamente. Sul fare del vespro fiorentino, è finita l’epoca maniacale de “l’aperitivo in ogniddove” e quasi come è successo per i motori di ricerca, sono rimasti in pochi, e la fanno quasi da padroni. Di rado si notano new entries qualificate nel sofisticato mondo dei finger foods accompagnati da Mojito , Negroni e Spritz.
Volendo stilare una sorta di “top ten” legata all’aperitivo, cercando di rimanere il più possibile in equilibrio tra classico e moderno, tra new age e old school, tra bartendering di classe e ragazze del Coyote Ugly, la stagione 2016 /2017 vede ai nastri di partenza , tra i favoriti, questi 10 locali , in ordine di apparizione. Nessuna graduatoria, sono imparagonabili: per alcuni, sarebbe come dire se era meglio Maradona o Baresi.

Senza titolo-1

1 – Se.Sto – Unico. La terrazza dell’hotel Excelsior. Sofisticata, strepitosa. Uno sguardo dall’alto su Firenze.
2 - Rifrullo – A volte ritornano. Il Rifrullo è tornato alle antiche glorie: un buon bartendering, un bel buffet e tanti posti a sedere.
3 – Soul Kitchen – Cosmopolita. Un aperitivo dove Firenze incontra il mondo, ognuno con il suo fascino.
4 – Check Point di Bobo – Frizzante. Aperitivo e maxischermo, il dehor più famoso della Firenze Notturna.
5 – Cafe de Paris – Un grande classico. Cocktails di altissimo livello ed un buffet da sempre di ottimo stile. Con uno splendido outdoor.
6 – Rivalta Cafè – Mozzafiato. La scenografia dei Lungarni al tramonto per un aperitivo indimenticabile.
7 – Colle Bereto -  Per chi non vuole mai sbagliare aperitivo. Per giovani e meno giovani. Per molti ma non per tutti, come diceva la reclàme.
8 – Zoe -  Glamour. Tra il dehor ed il locale, uno degli aperitivi più frequentati di Firenze.
9 – Kitsch – The Colour inside – buffet e dehor lo rendono sempre molto accogliente.
10 – Bar Pasticceria Caldana – I classici che tornano di moda. Bel restyling, moderni gli interni, bello e curato l’aperitivo. E un adeguato bartendering.

Questa per noi la top ten di Firenze.

aperitivo-firenze-movida

Per quel che riguarda gli outsiders, nella categoria “Un certain Regard”, segnaliamo:
Odeon Bistrò - Un gioiellino in Piazza Strozzi. Elegante, leggero, bello. Una bellissima scoperta per un aperitivo da applausi.
Oibò – un must di Santa Croce. Aperitivo e Dj set, amato da italiani e stranieri.
Moyo – Un riferimento per la movida fiorentina, la porta telematica del divertimento.
Serafini – Il bijoux di via Gioberti. Orari anni ‘80(dalle 18 alle 20) per un aperitivo curatissimo.
Baraka café – In mezzo al grigiore di Novoli, all’improvviso questo sfiziosissimo aperitivo. Da anni, ormai.
Slowly – Nel cuore di Firenze, strizza l’occhio ai turisti. Ambiente lounge che favorisce gli incontri.
Modo wine bar – Una piacevole scoperta nel centro di Firenze.
Twist Martini – A metà tra lounge e americanbar, il giovedì crea tendenza. La cura dei dettagli è la sua marcia in più.
O’Cafe di Golden View -  Magico. Aperitivo magnifico e sullo sfondo l’Arno d’argento di notte.
Caffè Dogali - Che bravi. Una gastronomia moderna per un aperitivo di vera qualità. Qualità al buffet ed al bar, che cosa rara.
Dolce Vita: finalmente è tornato, e già solo per questo merita di essere menzionato. Restyling importante per un locale storico.

aperitivo-firenze-centro

Per le immagini si ringraziano Moyo, Rivalta e Zoe dalle cui fanpage di facebook sono state prelevate.

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Di origine cartaginese, possiede in casa un altare dedicato ad Alberto Sordi e nei riti vodoo evoca lo spirito di Lino Banfi per essere ispirato.Sogna Novoli come una nuova Pigalle ed è promotore della legge per la riapertura delle case chiuse a favore di universitari fuorisede e fuoricorso. Coinquilino del conte Mascetti e di Picchio De Sisti, fu ingiustamente accusato da Daniel Passarella del furto delle monete del Porcellino a fine anni '80. Vanta un caffè offerto da Batistuta ed il record mondiale di neologismi tosco-calabri. Respira a sua insaputa.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*