Ballate
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 30 Ott, 2006 Ora: 10:19 PM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti
La vispa Teresa
avea tra l’erbetta
al volo sorpresa
gentil farfalletta
e tutta giuliva
stringendola viva
gridava a distesa
l’ho presa, l’ho presa”

CONTINUA…

“l’hai presa, cretina
e bene ti sta
– grido’ farfallina
– la radioattivita’!”

“non sai che nei prati
i piu’ ionizzati
siam noi, poveretti,
i piccoli insetti?”

Confusa e pentita
Teresa arrossi’
dischiuse le dita
in sei mesi mori’


Stefano Benni

Ho ritrovato nello scaffale del salotto un vecchio libro di Stefano Benni, “Ballate”. Sono poesie e ballate veramente surreali…in pieno stile “benniano”. Le ho rilette con piacere, lo consiglio a tutti…

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com