Ce’zanne a Firenze
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 4 mar, 2007 Ora: 03:04 PM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Da venerdi’ 2 Palazzo Strozzi ospita la mostra ”Ce’zanne a Firenze” che raccoglie tantissimi capolavori di uno dei padri della pittura moderna.
Dopo la presentazione tre mesi fa e dopo una pubblicita’ a tappeto con cartelloni pubblicitari per tutta la citta’, apre i battenti quella che la critica ha definito un evento straordinario.

CONTINUA…

A cento anni dalla morte e’ stata allestita una mostra che ha riunito, per la prima volta, le opere piu’ notevoli delle raccolte Fabbri e Loeser, le piu’ importanti al mondo, di istituzioni pubbliche e di collezioni private.
Non si tratta comunque di un arrivo, come sottolineano gli organizzatori, ma di un ritorno. Intorno agli anni venti erano a Firenze almeno una cinquantina di quadri del grande pittore della Provenza.

La mostra si articola in cinque sezioni:

  1. La famiglia Fabbri: i due Egisto
  2. I Ce’zanne di Fabbri e Loeser
  3. Stranieri a Firenze
  4. Ce’zanne e la Toscana di inizi Novecento
  5. ‘Un maestro d’oggi’ secondo Monet

Ce’zanne a Firenze – Palazzo Strozzi – Piazza Strozzi – Firenze
Orario di apertura: tutti i giorno 9-20; Giovedi’ 9-23.
Per info:
055 26.45.155
Web site: www.cezanneafirenze.it

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*