Firenze quando piove. Andare, si’ ma dove? Zazza’a’a’..
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 3 Giu, 2008 Ora: 01:06 AM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Ah, Firenze Firenze… Spesso basta poco e subito tutti a lamentarsi… Quattro gocce d’acqua e gia’ si parla di pericolo Arno ingrossato, un nuovo locale e subito l’appellativo di ‘novita’ dell’anno’, un rigore non dato alla Fiorentina e si discute sui giochi di potere del Palazzo della FIGC…
Ma stai a vedere che c’hanno ragione?
Si’, perche’ bastano poche nuvole e qualche schizzo di pioggia ad un venerdi’ sera di fine Maggio per mettere in crisi il panorama nightlife cittadino!!!
‘E dove si va?’ – Boh; inizia a scartare tutti i locali che, ormai quasi a giugno, sono tutti all’aperto… e non considerare quelli al chiuso della stagione invernale, oramai chiusi…
Togli il Centro Storico, oramai e’ mezzanotte e il trenino notturno, con la pioggia, chissa’ come sara’ strapieno…
E allora cosa resta???

CONTINUA…

Che poi, vogliamo dirlo? Finalmente un ponte – da venerdi’ 30 Maggio a lunedi’ 2 Giugno – da sfruttare obbligatoriamente; soprattutto per chi come me ha lavorato Venerdi’ 2 Maggio, perdendo quindi quello della Festa dei Lavoratori…

E ti va a piovere!!!

Comunque, restiamo a Firenze – Riviera un po’ lontana e Versilia con incognita meteo troppo vincolante – e cerchiamo di spremere le meningi in cerca di un locale che possa soddisfarci.
Chi improvvisando mentalmente il metodo ‘elenco dei locali after-dinner su firenzedabere.it’, e chi col sistema ‘google maps – cerca locali notturni a Firenze’.

Una sola appare la meta da prendere in considerazione, e in effetti non e’ che poi si possa definire questo locale un ripiego, anzi.

E allora si monta in macchina, ‘si parte sul serio dai, partiamo alla grande, partiamo da star..’ e considerando che il sole nelle uscite notturne non lo abbiamo mai visto, ci dirigiamo sul Viale Strozzi, attorno alla Fortezza Da Basso, al Porfirio Rubirosa. Qui il racconto del locale del 7 Novembre 2007.

Come al solito il posto lo si riconosce subito dalle auto parcheggiate in doppia fila proprio davanti all’ingresso – che poi c’e’ un comodissimo parcheggio gratuito, la sera, ad appena cento metri di distanza – e dalla ressa sullo spazio antistante.

La musica del locale e’, come al solito, ottima; tanto che se ci fosse un piccolo spazio per ballare sono convinto che non resterebbe deserto. E si’ che non e’ che poi venga selezionata da qualche dj d’eccezione: anzi, molto spesso e’ semplicemente un elenco inviato da un notebook qualunque…

E’ l’ambiente ‘da bancone‘ che caratterizza il Porfirio, caratterizzandone la sensazione di continuo movimento, e togliendo ogni seppur minimo intento di rilassatezza a chiunque vi entri dentro.
Proprio questo diventa il canovaccio della serata al Porfirio: si entra, si beve, si guarda, si parla, la musica che spingerebbe a muoversi, e tutto di corsa – o almeno cosi’ appare – tutto come guidando la notte a 200 all’ora… per poi andar via.

Noi alla fine siamo arrivati al Porfirio Rubirosa verso mezzanotte. Abbiamo salutato da dietro il bancone la sempre bellissima Beatrice, ordinato da bere e seguito il flusso del locale.
Da bere si spendono sempre cifre variabili dai 6 agli 8 euro, per birre e cocktails.
La preparazione dei nostri due Mai Tai e’ stata a dir poco strepitosa: ancora un ringraziamento al barman per un lavoro degno di ammirazione.. Qui la leadership di Barbara del Cafe’ de Paris comincia a vacillare…
Scherzi a parte; un cocktail preparato davvero con maestria e ottima combinazione di ingredienti.

Alla fine siamo rimasti fin quasi alle 2.00 della notte, un saluto a Mr. Bosia che ogni tanto lo si vede girare per la City, alla Bea e buona notte a tutti…

Non pioveva piu’, scherzi del tempo…

Porfirio Rubirosa – viale Strozzi, 18/r – Fortezza da Basso, Firenze.
Per info: 055 49.09.65

Fel.

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com