Il ritorno del Twiga – meno luxury e più fashion?
Autore: Obsession | Data di Pubblicazione: 13 giu, 2013 Ora: 02:22 PM | Categoria: After Dinner, Aperitivi, Discoteche e Club, Eventi, Locali | Leggi i Commenti

twiga_inaugurazione_estate_2013

“Da una embrionale idea di Flavio Briatore e della sua allora compagna Naomi Campbell, sposata subito da due “amici” quali Marcello Lippi e Paolo Brosio, nasce a fine 1990 il Twiga – discoteca ristorante spiaggia. Il nome pare sia stato scelto dalla famosissima modella, colpita dall’omonimo nome di una nota boutique di moda milanese.” Così si presenta il Twiga al mondo, più di 20 anni fa.

Questo weekend segna il ritorno del Twiga, locale pluriaffermato e notissimo a livello nazionale ed internazionale, che negli ultimi anni ha visto scendere la propria popolarità e patina di esclusività. Sarà colpa della crisi, sarà anche per una serie di motivi : gestione invernale approssimata, mancanza di programmazione, scarso senso del rinnovamento.

Sembra che quest’anno lo spirito sia diverso, a giudicare dalla campagna inaugurale di un’estate che si annuncia bollente : domani sera, 14 giugno, il via allo show con l’inaugurazione ufficiale ed il rampante Marco Cavax dal Papeete; sabato, inaugurazione della mitica spiaggia del Twiga, teatro di innumerevoli servizi fotografici dei classici scoop estivi.

Un locale che, tolta la patina dorata, ha addosso una bella carica emotiva. Potrebbe essere l’anno giusto per scoprirlo.

Twiga Beach Club – Viale Roma, 2 – 55045 Forte dei Marmi (LU)
Info e prenotazioni tavoli e cene: Fabrizio Gola – 393.53.95.142
Info Twiga: 392.700.21.00
Web Site: www.twigaversilia.it

twiga_inaugurazione_estate_2013

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Di origine cartaginese, possiede in casa un altare dedicato ad Alberto Sordi e nei riti vodoo evoca lo spirito di Lino Banfi per essere ispirato.Sogna Novoli come una nuova Pigalle ed è promotore della legge per la riapertura delle case chiuse a favore di universitari fuorisede e fuoricorso. Coinquilino del conte Mascetti e di Picchio De Sisti, fu ingiustamente accusato da Daniel Passarella del furto delle monete del Porcellino a fine anni '80. Vanta un caffè offerto da Batistuta ed il record mondiale di neologismi tosco-calabri. Respira a sua insaputa.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*