L’Aperitivo de La Suite Imperiale – New Baroque Era
Autore: Fel | Data di Pubblicazione: 7 Apr, 2010 Ora: 11:00 PM | Categoria: After Dinner, Aperitivi, Locali | Leggi i Commenti

Chi ha conosciuto e vissuto i fasti de “la Suite” di via Baracca non potra’ sicuramente essersela dimenticata.
Magari qualcuno leggendo queste righe si chiedera’: “Ma allora esiste ancora?”.
In questi ultimi anni (saranno quattro, forse cinque) il locale ha vissuto periodi di alterne fortune; senza in ogni caso riuscire a ripetere i sold-out degli anni d’oro.
L’American Bar, a due passi da piazza Puccini, oggi cerca di trovare la sua dimensione nel dedalo delle proposte fiorentine by night; proponendo serate a tema per rilanciarsi.
Capita cosi’, magari, di scoprire una Suite col vento in poppa nella sua serata clou del mercoledi’, dove la cena servita viene animata da spettacoli musicali vari; oppure di passarci davanti il sabato e ritrovarla con poca gente in un ambiente decisamente rilassato…

Noi, ingolositi dai soliti rumors che vagano per la citta’, abbiamo rifrequentato la Suite Imperiale per un paio di Venerdi’, partendo dall’aperitivo…

Premetto che un vero programma stabile settimanale non pare esserci (fermo restando la serata del Mercoledi’); anzi al contrario il palinsesto vive di serate organizzate per l’occasione. Per maggiori informazioni resta quindi sempre valido l’invito a contattare il locale.

Il nostro “come back” si e’ materializzato un Venerdi’ come tanti.

Per chi non ha mai frequentato la Suite Imperiale, l’ambiente si presenta con una sala unica dove il bancone del bar, posto al centro come la Fontana della Barcaccia di Piazza di Spagna, e’ dominatore della scena. Il ripiano gira formando un ellisse sul cui asse principale trova spazio la libreria delle bottiglie e il piano dei bicchieri. Questi, di fatto, non chiudono la visuale; per cui l’immagine resta globale da qualsiasi angolo del locale.

Agli estremi di questo ellisse sono collocate due colonne a forma tronco-conica che si allargano verso l’alto; che contempoaneamente nascondo i due pilastri che sorreggono il soffitto e, allo stesso tempo, caratterizzano con stile l’intero ambiente.

Tutta la scena e’ orientata sullo stile “new baroque”: superfici lineari ed arredi particolareggiati definiscono un American Bar dove contemporaneita’ e cura del particolare si uniscono andando molto bene a braccietto. Insomma, proprio una bella coppia.
Tanto che la parte del “rovina-feste” la fanno i tavolini molto commerciali posti vicino alla consolle e il pallore della pedana che rialza alcuni divanetti posti sul retro. I soliti imbucati alle feste.

Tutt’intorno tanti divani che rendono eleganza all’ambiente, e l’illuminazione che passa tra tonalita’ blu e rosso-violacee a completare il quadro.

Per quella che e’ stata la nostra esperienza, non possiamo che definire l’Aperitivo de La Suite come un gran bell’aperitivo. Ambiente decisamente gradevole, musica di sottofondo adeguata, clientela appropriata al luogo e un ottimo menu’.

Su quest’ultimo punto sento di sbilanciarmi, potendolo definire sicuramente come uno dei migliori tra tutti i locali fiorentini. Ben pensato sia per la varieta’ nella scelta (tante tipologie diverse di antipasti, torte salate, formaggi freschi, verdure cotte e crude, primi di pasta e di riso, secondi di carne) che nella preparazione (ho contato almeno cinque primi piatti diversi).
Insomma, un buffet lontanissimo dai tanti dozzinali che vengono proposti oramai un po’ da tutti. Tante scelte culinarie apprezzabili e di gusto.
D’altra parte la Suite Imperiale dispone di una cucina attrezzata e questo le consente di preparare le portate con professionalita’.
Il buffet risulta ben pensato anche perche’ abbina bene le portate “da cena” a quelle piu’ propriamente in stile “finger food”; dando alla clientela la possibilita’ di scegliere se voler cenare comodamente seduti, ovvero se bere qualcosa al bancone accompagnando con qualche appetizer.

L’aperitif time termina intorno alle 22.00/22.30 (prezzo della consumazione 8 euro, al bancone o al tavolo) per dar spazio alla seconda parte della serata.

Cambio di sonorita’, il volume della musica si alza, cambiano le luci che diventano piu’ dinamiche e la clientela che pare seguire la sferzata d’accelerazione data alla serata. L’American Bar vero e proprio prende forma, e tira fino a notte fonda tra i cocktail preparati dall’abile barlady Elena, davvero brava a districarsi tra qualche carenza d’organico di troppo nella completezza degli ingredienti a disposizione del bar; carenze che lasceranno delusi i soliti virtuosi del cocktail “fuori moda, fuori luogo, insomma sempre fuori dai…”

Purtroppo non tutte le sere vanno cosi’; e magari finisce che la Suite resta, come da copione, un ritrovo da “tete a’ tete”.

Ampio parcheggio in zona; cocktails 7 euro, altre bevande a scendere, pubblico intorno ai 30 anni; orario di apertura: orientativamente dalle 20 in poi per l’aperitivo; giorni di apertura: telefonare direttamente al locale.

Suite Imperiale – via Baracca, 4/r – Firenze.
Per info: 339 54.71.412
Web site:
www.lasuiteimperiale.com

Fel.

Voto: 7-. Le manca la continuità. Le capacita’ sono indiscusse.

AGGIORNAMENTO STAGIONE 2012/2013:

La Suite Imperiale pare cominciare questa stagione con il piglio giusto, mantenendo i propri aspetti positivi (stile, qualità nell’aperitivo, pubblico grande, intrattenimento musicale e dj set) e limando sulle imperfezioni (via i tavolini commerciali sostituiti da altri più consoni allo stile del locale, forse ci hanno ascoltato). La serata del mercoledì resta tra le migliori, se non la migliore, di Firenze. Aperto anche durante il fine settimana nel quale, sulla scia del successo della versione estiva “Summer Suite” sull’Arno, spesso organizza eventi pregevoli come i live con Gazebo o Ivan Cattaneo. Da appuntare in agenda.

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Di origine sconosciuta, millanta da sempre natali alle isole Bahamas. Giunto a Firenze ancora in fasce, si orienta su studi artistici e di design. Parallelamente, sfruttando le uscite serali tra amici, matura un senso critico per l'organizzazione di eventi e la gestione dei locali (dicesi comunemente "rompi b****"). Sempre dalla parte dei clienti (e dei lettori di FirenzeDaBere) nello scrivere recensioni, pensa erroneamente che a qualcuno importi qualcosa di quello che scrive.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com