Manduca by Summer 2010: L’estate all’ombra del Ponte
Autore: Obsession | Data di Pubblicazione: 13 Giu, 2010 Ora: 05:03 PM | Categoria: After Dinner, Aperitivi, Discoteche e Club, Locali | Leggi i Commenti

Con il repentino cambio climatico che ci ha portati in pochi giorni dalla sciolina alla crema solare, è finalmente partita in maniera compiuta la stagione estiva dei locali fiorentini . Dopo un maggio tutt’altro che fiorentino, con questo weekend la stagione (breve) delle stelle di queste notti d’estate 2010 ha chiaramente espresso quelli che saranno i locali clou della stagione. Tra questi, senza dubbio alcuno, il Manduca. Che torna come sempre col suo carico di verve all’ombra del Ponte all’Indiano.

Manduca a Firenze ormai da qualche anno è sinonimo d’estate. Il tentativo di quest’inverno di provare a creare un locale doubleface non ha sortito gli effetti probabilmente sperati, mancando d’altronde una struttura al chiuso all’altezza.

La vocazione estiva del locale invece emerge sempre bene  e prepotente. La programmazione settimanale di questa stagione prevede, oltre alle classiche serate di punta del weekend, anche una forte spinta propulsiva per il mercoledì, puntando esplicitamente su un pubblico maturo ed adeguato. In generale, comunque, il Manduca ha dimostrato di avere una buona predisposizione verso quella fascia di pubblico tra i 25 e i 35, anche se a volte “scivola” su antipatiche carenze organizzative: ad esempio, lo scorso anno difettava nell’organizzazione contemporanea delle cene e dell’aperitivo a buffet, dove coloro che preferivano la formula “easy” e metropolitana del cocktail venivano rilegati in un angolino quasi si trattasse di una differenziazione di dubbio gusto tra buoni e cattivi, mentre il restante 98% del locale veniva destinato ai commensali che, da bravi , si erano accomodati a cena. Speriamo che tali scene non si ripetano più, ne perderebbe il locale. Oppure, chiariscano prima le priorità “d’imbarco”.

Riguardo la comodità di approdo, forse quello è un punto forte: le vasche di espansione dell’Arno sono ormai divenute uno sterminato parcheggio ad uso e consumo del numeroso pubblico, anche se l’aria densa di polvere e terra ricorda molto il Circo Massimo durante i festeggiamenti per la Roma scudettata.

La musica: bella, coinvolgente, adeguata e non invasiva. Una scelta ponderata e commisurata all’utenza, visto che magari gli avventori del Manduca guardano con maggiore simpatia a Jerry Calà piuttosto che all’underground. Oddio, manco Julio Iglesias, non ci sbagliamo. Commerciale con sonorità house, si direbbe. Ed è questa la musica con cui il Manduca sa ben intrattenere il proprio pubblico. Fino a tardi, inoltre. Anche perché non è che ci sia tutto questo vicinato da disturbare.

L’estate del 2010 al Manduca si preannuncia frizzante e divertente. Mancheranno le palme ed il rumore delle onde, ma la pavimentazione in legno esterna e la piscina “Miami style” sanno tanto di movida da lungomare..

Manduca Show & Bistrot -via S. Biagio a Petroio c/o CIT – zona via Pistoiese -Firenze.

Info:

Rudy -339.266.47.28 (per la serata del  mercoledì)

Marco – 329.36.270.79 (weekend)

Matteo – 339.69.14.933 (weekend)

Obsession

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Di origine cartaginese, possiede in casa un altare dedicato ad Alberto Sordi e nei riti vodoo evoca lo spirito di Lino Banfi per essere ispirato.Sogna Novoli come una nuova Pigalle ed è promotore della legge per la riapertura delle case chiuse a favore di universitari fuorisede e fuoricorso. Coinquilino del conte Mascetti e di Picchio De Sisti, fu ingiustamente accusato da Daniel Passarella del furto delle monete del Porcellino a fine anni '80. Vanta un caffè offerto da Batistuta ed il record mondiale di neologismi tosco-calabri. Respira a sua insaputa.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

I lettori hanno aggiunto 4 Commenti
Have Your Say
  1. Dario ha detto:

    Il sabato sera a Firenze, purtroppo, c’è solo il Manduca.
    Punti a favore: bella gente, niente fila per bere (ci sono 3 bar), bella musica, tanto parcheggio.
    Rispetto a tante discoteche, poi, ci sono anche dei divanetti liberi in diverse aree del locale.
    Insomma, per 10 euro non ci si può lamentare.

    Punti contro: dopo un po’ viene a noia pure il Manduca. Unica soluzione resta di andare in Versilia.

    Ciao ciao.

  2. laura ha detto:

    oggi sono stata all’aperitivo al Manduca: era un po’ di tempo che non andavo, e devo dire che è notevolmente peggiorato! ingresso €15 per un americano (allungato con acqua minerale gassata!)e un buffet ridicolo fatto di crocchette di patate, cipolla fritta e 3 tipi di pasta fredda praticamente con lo stesso condimento, il tutto “allietato” da una musica assordante tanto che non si riusciva a parlare. Uscendo,ho fatto una bella croce per terra.

  3. Francesco ha detto:

    Ciao FirenzeDaBere.
    Dopo aver letto il vostro articolo, Mercoledì scorso mi sono convinto ad andare al Manduca. Come mi ha detto il pr, l’ingresso è libero senza obbligo di consumazione. Per un cocktail (non dei migliori) ho speso dieci euro. Il buffet è un assalto al forte apache…
    Invece dopo cena la serata riparte alla grande (ma Bresciani quanti anni c’avrà??? Io me lo ricordo già quando andavo alle medie). E’ una bella serata che consiglio a chi ha già passato i trenta come me.

  4. […] Scopri il Manduca leggendo qui una precedente recensione di FirenzeDaBere […]

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com