Outlet a Barberino del Mugello
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 23 Gen, 2007 Ora: 03:49 AM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Ieri pomeriggio finalmente sono andato a dare un’occhiata a questo famoso centro commerciale che gia’ da circa un anno avevo aperto i battenti e del quale il buon Obsession mi aveva parlato bene

CONTINUA

enbsp;

enbsp;

Si percorre l’autostrada A1, nel tratto tra Bologna e Firenze, e si esce allo svincolo per Barberino. Ieri gia’ a settecento metri dall’uscita il traffico si e’ piantatotutti in coda per dieci minuti!!! La causa: i box del casello sono insufficienti a smaltire il traffico (prima dell’edificazione dell’Outlet questo era solo un piccolo borgo che andava in tilt solo in occasione del Gran Premio di Motociclismo) tanto e’ che sono visibili i lavori stradali per l’ampliamento di questi e per una nuova viabilita’ piu’ ampia.

L’Outlet si trova a circa 2500 m. Naturalmente il parcheggio del Centro era strapieno, tanto da esser chiuso e dirottati, attraverso una segnaletica improvvisata ma molto chiara, verso un’area di sosta in direzione del Paese, collegata poi attraverso un sistema di bus navette.

Io personalmente ho preferito approfittare di un’area di sosta ‘extra’ situata nei pressi del ristorante ‘Le capannine’. Mi permetto di suggerire questa soluzione nelle giornate di enorme afflusso; perche’ poi da qui si raggiunge il Centro in circa dieci minuti di passeggiata a piedi.

L’outlet e’ stato progettato come un piccolo borgo totalmente pedonale cresciuto sulle rive di un torrentello. Infatti, i circa cento negozi presenti sono disposti linearmente su entrambe le sponde, collegate da quattro passerelle pedonali, con la creazione su una delle due sponde di due piazzette di raccolta della gente.

Gli edifici non sono piu’ alti di sette o otto metri, riprendendo modelli architettonici del passato, mescolando elementi e scelte in modo un po’ grossolano e ricreando un prodotto finito che sicuramente da un punto di vista tecnico risulta essere pacchiano quasi al limite del ridicoloIo pero’ resto per l’idea di apprezzare almeno il tentativo di ricreare un ambiente piu’ a misura d’uomo, rispetto a tanti centri commerciali costituiti da un immenso volume cubico chiuso contenente al suo interno i vari negozi.

In definitiva, diciamo che da un punto di vista architettonico risulta essere un falso ma non d’autore, perche’ le artefazioni non sono poi neanche cosi’ nascoste. Basti osservare come i vari edifici dall’esterno appaiano come su due livelli, con tanto di finestre, mentre poi entrandovi dentro ci si accorga come in realta’ l’edificio e’ un unico volume

I servizi igienici e i punti di ristoro sono stati ben posti nelle due piazzette, alle estremita’ del complesso, e nella torre centrale, l’edificio piu’ alto che svetta come punto di riferimento.

Inoltre l’arredo urbano e’ davvero ben pensato, con tante panchine per sedersi, le passeggiate lungo gli argini, loe piantumazioni ed il verde, e persino i cestini sono ben disposti, tanto che la pavimentazione resta pulita persino dai mozziconi di sigarette.

Passeggiando tra la gente si sta davvero bene, senza stress o ansia dovuta al caos (che certo ieri pomeriggio non mancava); soprattutto perche’ la sensazione e’ quella di essere all’interno della citta’, con la testa sotto al cielo e l’aria sempre fresca. Unico inconveniente sono le giornate di pioggia: ma poi chi e’ che non e’ mai andato in giro a comprar qualcosa in una giornata di pioggia? Si sa, chiudi l’ombrello per entrare, strusci i piedi nel tappeto all’ingresso, e poi lo riapri al momento di uscire

Per quanto riguarda l’aspetto commerciale, posso dire che e’ ingeneroso chiamare Outlet questo posto. Infatti spesso al termine si associa il classico magazzino buio e polveroso dove cercare nel disordine un capo, facendo attenzione ai difetti che potrebbe avere..

Qui invece i punti vendita sono dei veri e propri negozi, dove la merce delle stagioni precedenti o quella ‘fallata’ viene segnalata, dove la merce viene continuamente rifornita dalle case produttrici anche nei giorni dei saldi, e dove i ribassi dei prezzi sono tangibili. Infatti gia’ rispetto al prezzo suggerito dalle case ai negozi, qui si scende di un trenta per cento, al quale poi va aggiunto il saldo di un ulteriore trenta o cinquanta

Ad esempio io ho comprato un jeans Grigioperla a 35 euro dagli 83 euro di partenza.

Lo stile interno e l’arredo dei negozi sono molto curati, tanto da sembrar di essere in centro a Firenze. La merce e’ al proprio posto, e le vetrine sono ben addobbate

I marchi presenti vanno dalla sartoria piu’ griffata come Carlo Pignatelli, cK, Elena Miro’, Prada, a quelle piu’ casual come Guess, Gas, Guru, Rifle, Wrangler-Lee, Levi’s, a quelle piu’ sportive come Fila, Adidas, Puma, A-styleMa solo per fare qualche nome, la lista sarebbe lunghissima

Aperto dal martedi’ al Venerdi’ dalle 10.00 alle 20.00, Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 21.00. Il lunedi’ varia a seconda del mese.

Barbeno Designer Outlet,uscita Barberino della A1 Bologna-Firenze.
Per info: 055 842.161
Web site: www.mcarthurglen.it

Fel.

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com