PratoFestival Natale 2008. Un mese di cultura ed eventi.
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 9 Dic, 2008 Ora: 12:49 AM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Grande musica sia classica che contemporanea con artisti italiani e internazionali, divertimento con irriverenti protagonisti della satira, atmosfere seducenti con il ritmo del tango, ma anche sonorita’ sacre: PratoFestival Natale 2008, la rassegna organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Prato con il contributo di Asm Spa, come recita il tradizionale slogan, dal 5 Dicembre e fino al 6 Gennaio anche quest’anno piu’ che mai con la ‘Cultura accende la citta”.
Accontenta un pubblico variegato e esigente, che cerca soprattutto la qualita’, il programma del cartellone artistico ideato dall’assessorato alla Cultura per l’edizione 2008 di PratoFestival Natale…

CONTINUA…

‘Anche quest’anno, nonostante le ben note ristrettezze finanziarie, riusciamo ad offrire alla citta’ – grazie ad un’oculata politica di spesa e giocando d’anticipo nella programmazione per cogliere vantaggiosamente le occasioni piu’ interessanti – un PratoFestival Natale 2008 caratterizzato dall’ampiezza del cartellone, dalla varieta’ dei generi e soprattutto dalla qualita’ degli eventi.
Dal teatro satirico a grandi interpreti pianistici, dal festival del tango alla musica sacra, dal jazz al gospel, a due degli spettacoli (Vinicio Capossela e Giovanni Lindo Ferretti) piu’ intensi – nella loro diversita’ – fra quelli oggi in tour, ce n’e’ davvero per tutti i gusti.
Siamo convinti di aver messo in piedi una proposta culturale di forte richiamo e di dare cosi’, per l’intero periodo delle festivita’, anche un contributo significativo a rendere piu’ vive le serate della nostra citta’, per altro in un momento cosi’ particolare come quello odierno.’

Andrea Mazzoni – Assessore alla Cultura del Comune di Prato

Il Programma della Manifestazione:

Venerdi’ 5 dicembre
Teatro Magnolfi Nuovo, ore 21,15
VI Contempopratofestival
FIATI ITALIANI TRIO
Ingresso gratuito

Sabato 6 dicembre
Teatro Metastasio, ore 21,00
PAOLO ROSSI in
‘Sulla strada ancora’
di Paolo Rossi e Stefano Benni
e di Carolina de la Calle Casanova, Renato Sarti
Regia di Renato Sarti
Ingresso E. 15,00

Paolo Rossi torna in teatro con ‘Sulla strada ancora’, uno spettacolo ricco di affabulazioni, monologhi, poesie, barzellette e vita vissuta, che mescola, come e’ nel suo stile, la realta’ con l’immaginazione. L’attore, l’uomo e il personaggio raccontano eventi e riflessioni sul mestiere dell’attore, sulla vita e, piu’ in generale, sulla nostra societa’. Vere e proprie lezioni di teatro, dove Jarry e Shakespeare, Cechov e Lenny Bruce si alternano in un vorticoso girotondo fino a confondersi con lo stesso artista.
Un ritratto intimo, dolce-amaro, di un Paolo Rossi inedito, per ricordarsi che la vita a volte e’ meglio affrontarla con una risata.

Venerdi’ 5 dicembre e Sabato 6 dicembre
ANDREA DI GIUSTO: visite al restauro
Museo di Pittura Murale
Prenotazioni Confartigianato Imprese Prato
0574/5177977

Lunedi’ 8 dicembre
Teatro Politeama, ore 21,00
VINICIO CAPOSSELA
‘Solo show’
Vinicio Capossela (Pianoforti, Chitarre, Mighty Worluzter, Farfisa, Voci),
Christopher Wonder (il mago de Human Pignata),
Jessica Love – The Elastic Lady (mangiafuoco, bersaglio del lanciatore di coltelli)
Glauco Zuppiroli (Contrabbasso e Ukulele),
Zeno De Rossi (Batteria e Grancassa da banda),
Vincenzo Vasi (Theremin, Vibrafono, Marimba, Glockenspielt, Campionatori e Piani Giocattolo),
Mauro Ottolini (Susafono, Trombone, Bombardino e giocattoli),
Achille Succi (Saxofono, Clarinette e clarinetto basso , giocattoli),
Alessandro Stefana (Chitarra, Banjo, Elettronica, AutoHarp, slide guitar, ViolinArpa).

Ingresso E. 23,00 I settore, E.18,00 II settore

Fa tappa anche a Prato il nuovo tour teatrale di Vinicio Capossela ‘Solo show’, che tocchera’ i teatri delle principali citta’ italiane con un concerto – spettacolo ispirato, nella scenografia e nell’immaginario, al ‘side show’, ad una sorta di ‘circo delle stranezze’, una dimensione che attinge al Circo Barnum di fine ottocento, all’epoca del Far West. Vinicio Capossela sara’ accompagnato sul palco da molti artisti e dagli ‘strumenti inconsistenti’ che hanno contribuito alla realizzazione del suo nuovo disco. Il tour riprende i temi dell’ultimo album di inediti di Capossela ‘DA SOLO’, brani che ruotano intorno al relazionarsi verso le cose piu’ grandi dell’uomo, l’unione, la guerra, la distanza, trovare le parole, perderle, il cielo, il silenzio, l’America, la clandestinita’, la verita’, i rapporti e le diverse angolazioni da cui sono visti.

Giovedi’ 11 dicembre
Cantieri Culturali di Officina Giovani, ore 21,00
VI Contempopratofestival
Massimo Mercelli, flauto
Giampaolo Bandini, chitarra
Musiche di G. Rossini, M. Giuliani, A. Piazzola, R. Shankar

12-13-14 dicembre
Teatro Politeama
NOTE DI TANGO – INTERNATIONAL MUSIC FESTIVAL
(info biglietti tel. 0574/603758)
Primo Festival italiano dedicato ai suoni del tango ed ai piu’ importanti musicisti internazionali rappresentanti del ‘Tango nuevo’. Partendo dalla volonta’ di Astor Piazzolla di liberare il tango dai luoghi comuni che descrivono questo genere come un fatto quasi esclusivamente coreografico e perfino acrobaticamente inteso, verranno rappresentati la musica e la storia del tango ma anche i suoi vari linguaggi come il canto e la danza.

Venerdi’ 12 dicembre
Tango ed Eros – La grande notte del tango
ore 21.00
TANGOcontest in concerto
Anna Maria Castelli, voce
Marcelo Jaime Nisinman, bandoneon
Adrian Carlos Fioramonti, chitarra
Alessandro Valvassori, violino
Una rilettura della storia e dei linguaggi del tango con Anna Maria Castelli, fra le prime voci tango al mondo ed unica europea che canta tango anche in Argentina
ore 22,30
Hyperion Ensemble in concerto con
Patricia Hilliges y Matteo Panero
Marcela Guevara y Stefano Giudice
Un ensemble che negli ultimi dieci anni ha partecipato ai maggiori festival internazionali e alle stagioni dei maggiori teatri italiani, europei ed extraeuropei; insieme a loro due coppie di maestri internazionali di tango danzato.

Sabato 13 dicembre:
ore 16.30, Scuola Comunale di musica G. Verdi
‘Verita’, bugie e luoghi comuni nella storia del tango raccontati da una protagonista’
Lectio Magistralis di Meri Lao
Meri Lao, ‘madrina’ del festival, e’ una delle scrittrici di tango piu’ accreditate che, con le sue 27 pubblicazioni di cui due interamente dedicate al tango e alla storia delle sue radici culturali, umane e musicali.
ore 21.30
La Compagnia TODOTANGO
presenta lo spettacolo di teatro-danza
Tango Querido
con
Mauro Barreras, Roberta Beccarini ed i solisti della compagnia Todotango
Un viaggio di musica e danza nei luoghi dove il tango viene vissuto, inventato, respirato, oltre che inteso come spettacolo. Quei luoghi e quelle notti di Buenos Aires dove ancora e’ possibile ascoltare la lingua del tango, il lunfardo.

Domenica 14 dicembre
ore 21.30
Tango mi pasion
Daniel Binelli, bandoneon
Eduardo Isaac, chitarra
Il bandoneonista argentino Daniel Binelli, considerato l’erede di Astor Piazzola, insieme al chitarrista argentino Eduardo Isaac, conduce gli spettatori nelle emozioni piu’ profonde che la loro musica e’ capace di suscitare.

Sabato 13 dicembre
Castello dell’Imperatore e fortificazioni
Ore 10
‘Il castello dell’Imperatore e le fortificazioni’
Visita guidata rivolta alle comunita’ straniere in Prato
Nell’ambito dell’iniziativa ‘Il Bel Prato’
Prenotazioni presso Il Laboratorio del Tempo
0574 26602
Da Lunedi’ a Venerdi’ ore 10/12

Monastero di San Clemente
Ore 15,30
Dentro i monasteri: i luoghi della spiritualita’ e devozione al femminile
Info e prenotazioni Servizio Cultura del Comune di Prato
0574/1835025-28 dal lunedi’ al venerdi’ ore 9-13

Antiche Stanze di Santa Caterina e Cassero Medievale
Ore 16 Inaugurazione
Invisibili atomi di vento
Gabriella Furlani
Mostra a cura di Paola Ballerini
13 dicembre 2008-10 gennaio 2009
Info Assessorato alla Cultura 0574/1835025

Martedi’ 16 dicembre
Teatro Politeama, ore 21,00
PAUL BADURA-SKODA
Ingresso gratuito

Ritorna a Prato Paul Badura-Skoda, uno dei piu’ grandi pianisti del nostro tempo, interprete leggendario del repertorio classico e romantico. Le sue incisioni del ciclo completo delle sonate per pianoforte di Mozart, Beethoven e Schubert, per la profondita’ e la rara sensibilita’ interpretativa, sono considerate tra le piu’ importanti testimonianze del concertismo internazionale. Nel corso della serata verra’ presentato un affascinante programma con musiche di Johann Christian Bach, Haydn, Beethoven, Chopin e Schubert.

Mercoledi’ 17 dicembre
Teatro Politeama, ore 21,00
DANIELE LUTTAZZI in
‘Decameron – Il monologo’
di Daniele Luttazzi
Ingresso E. 15

‘Decameron – Il monologo’ e’ la versione teatrale del varieta’ satirico tv di Daniele Luttazzi, liberamente ispirato al capolavoro del Boccaccio. Con la varieta’ lussureggiante della sua materia, l’arte di Boccaccio fondava una cultura laica, libera da pregiudizi. La satira di Daniele Luttazzi partecipa di questa indole. Chi fa satira ha, per natura, una funzione eversiva contro il potere, le proibizioni autoritarie, il sacro. Per un buffone satirico non c’e’ nulla di fisso, nulla di acquisito, getta lo scompiglio nell’ordine che abbiamo eretto a nostra difesa, si prende gioco della nostra sicurezza. Facendoci ridere, ci rende liberi.

Giovedi’ 18 dicembre
Teatro Magnolfi Nuovo, ore 21,30
ROBERTO CACCIAPAGLIA TRIO
Ingresso gratuito

Roberto Cacciapaglia, compositore e pianista milanese, protagonista della scena musicale italiana piu’ innovativa, e’ personaggio di riferimento, in Italia e all’estero, per la ricerca musicale tra classicita’ e sperimentazione elettronica, nella direzione di una musica senza confini, al di la’ delle divisioni. Per lungo tempo si e’ occupato di musica e danze sacre e da anni conduce una ricerca sui poteri del suono. La sua musica trae ispirazione da queste esperienze e passa attraverso l’emozione piu’ che da regole e strutture. Nel suo spettacolo eseguira’ brani tratti dal disco Quarto Tempo e dai suoi dischi precedenti. Il trio composto da pianoforte, violoncello e tastiere/programming rispetta la line up presente in Quarto Tempo e arricchisce di sonorita’ inedite anche brani che non prevedevano questa soluzione sonora.

Venerdi’ 19 dicembre
Sala concerti della Monash University, ore 21.00
“Quintetto a Fiati e Voce del Maggio Fiorentino Formazione”
diretto dal M Mario Enrico Bruno.
a cura della Scuola Comunale di Musica “G. Verdi”
ingresso gratuito.

Lunedi’ 22 dicembre
Cattedrale di Santo Stefano, ore 21,00
Musica sacra al tempo di Lorenzo il Magnifico
Insieme vocale ‘L’Homme Arme”
Cantus : Alessandro Carmignani, Elena Cavini, Giulia Peri
Altus: Luciano Bonci , Roberto Casi
Tenor: Giovanni Biswas, Paolo Fanciullacci
Bassus : Gabriele Lombardi, Andrea Perseu, Marcello Vargetto
direttore: Fabio Lombardo
in collaborazione con la Diocesi di Prato
Ingresso gratuito

L’Homme Arme’ propone un concerto di particolare fascino dedicato alle Musiche al tempo di Lorenzo il Magnifico. Il programma si compone di una scelta di musiche liturgiche tra quelle che hanno reso la Firenze di fine Quattrocento uno dei centri musicali piu’ importanti di tutta l’Europa. e’ noto infatti il grande mecenatismo di Lorenzo il Magnifico verso tutte le arti e in particolare verso la musica, che egli stesso praticava in varie forme, sia suonando la viola che cantando. Grazie al suo operato Firenze divento’ un vero e proprio laboratorio musicale dove nacque, pur sotto l’influenza dei musicisti fiamminghi, lo stile italiano. Il concerto si concludera’ con musiche del periodo natalizio.

Martedi’ 23 dicembre
Teatro Metastasio, ore 21,15
VI Contempopratofestival
GIORGIO GASLINI incontra il pubblico
‘Recital song book 16 canzoni su testi dell’autore’
Ingresso gratuito

Venerdi’ 26 dicembre
Teatro Magnolfi, ore 17
JAZZARTETTO
Concerto del quartetto
Claudia Tellini, voce
Riccardo Galardini, chitarra,
Carlotta Vettori, flauto
Nicola Vernuccio, contrabbasso
Ingresso gratuito

Il suono della tradizione non e’ mai stato cosi’ moderno, voce, flauto, contrabbasso e chitarra hanno la stessa forza ed intrecciano un equilibrio fatto di colori e di espressione stilisticamente unica. L’improvvisazione tipica del jazz si inserisce in un contesto di antiche melodie, ritornano le storie raccontate a ‘fil di canto’ in cui l’espressivita’ accende di senso ogni nota ed ogni parola. Lo spettacolo offre brani originali, classici riadattati, songs e brani provenienti dal pop d’autore, con qualche perla della tradizione popolare europea e sudamericana. Il resto e’ passione, musicalita’, affiatamento.

Lunedi’ 29 dicembre
Teatro Magnolfi Nuovo, ore 21,00
FRANCESCA BRESCHI e ONGAKUAN in
‘ Anghelos’
Francesca Breschi, voce
Ongakuaw, live electronics
Lucia Baldini, installazione visiva
Elio de Capitani, voce registrata
Ingresso gratuito

‘ Anghelos’ uno strano essere, ne’ abbastanza dio, ne’ abbastanza uomo, un messaggero che parla all’Uomo della propria Storia, fino a quando l’uomo decide di fare da solo. Uno spettacolo incentrato sulla voce, in cui vengono utilizzati diversi linguaggi con un criterio di ‘tecnica mista’, dalla voce recitata alla forma ‘canzone’, dal canto su sovraincisioni di madrigali seicenteschi all’improvvisazione per voce e live electronics. I testi sono liberamente ispirati a opere di Dante, Antico Testamento, H. M

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com