Ristorante Nuovo Ranch – un angolo di vera cucina toscana
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 26 Apr, 2009 Ora: 05:02 PM | Categoria: Locali, Ristoranti | Leggi i Commenti

Continuano le recensioni di Firenze Da Bere, in giro per i ristoranti noti e meno noti della zona. Anche questa volta ringraziamo Aila, che ci ha raccontato di un locale immerso nel verde, appena sopra San Donato in Collina, dove e’ stata per il pranzo di Pasqua…
‘Capita alle volte di passare una Pasqua diversa dalle aspettative; non credete? L’importante e’, anche all’ultimo, saper improvvisare! E in questo, per il 2009, a noi ci ha aiutato il Ristorante Nuovo Ranch sopra San Donato (Bagno a Ripoli)! Vi chiederete subito: come un ristorante possa cambiare il corso di una giornata di festa? Beh, vi assicuro che puo’ succedere! Ma andiamo per gradi….

CONTINUA…

Si sta avvicinando la Pasqua, e in famiglia si comincia a pensare e ad organizzare la giornata: non so per voi, ma per me non e’ mai esistito il detto ‘Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi!’. Ma va anche bene cosi’, alla fine restano cosi’ poche durante l’anno le occasioni da passare tutti insieme in famiglia che il peso non si sente di certo.

Quest’anno pero’ le basi non erano certo delle migliori, i partecipanti al pranzo da organizzare in casa erano davvero pochi, avanzavano anche le dita di una mano su cui contarli… non entro nel dettaglio del perche’ e del per come questo accade, non sto ad annoiarvi con assurde questioni familiari ma alla fine eravamo in tre: io, Mamma e Nonna. Alla grande, a me non serve altro davvero, ho i miei piloni accanto, ma l’aria in casa non ci piaceva poi tanto e cosi’ alla fine, nello specifico 3 giorni prima della domenica, ci guardiamo e ci diciamo: ‘Ma perche’ pranzare a casa???’ e da li’ parte il mega giro di telefonate per supplicare un tavolo in un qualsiasi posto disponibile!!! Dopo svariati tentativi, un caro amico (grazie Zio Checco!!) mi ricorda il Nuovo Ranch, posto dove ho praticamente mosso i miei primi passi, vicino casa, e dove la cucina casalinga fiorentina fa da padrone. Alzo il telefono e fortuna!!!! Ci inseriscono un tavolino per 3 persone al volo, alla fine dai, non si prende troppo posto!!!

L’appuntamento e’ per le 13, noi arriviamo con qualche minuto di ritardo, ma non siamo certo le uniche; e subito dal parcheggio ci rendiamo conto di quanta gente ha avuto la nostra stessa idea e di come il locale sara’ stracolmo. Il menu’ di Pasqua e’ fisso: 1 antipasto, 3 primi piatti, secondo e contorno, dolce, caffe’, vino e acqua, tutto compreso a 33 euro a persona.

Entriamo nel locale, uguale a come lo ricordavo, diviso in due ampie sale, la seconda piu’ grande della prima, ma quest’ultima piu’ caratteristica in quanto ‘l’originale’, rustica e familiare, che addirittura viene caratterizzata da un fantastico frigorifero di un tempo (per intenderci, di quelli in legno che da fuori sembrano una dispensa). Ci accomodiamo al nostro tavolo, nella prima sala, che troviamo gia’ apparecchiato per un piccolo aperitivo di benvenuto con stuzzichini vari e le immancabili uova sode!
E noi che ce l’eravamo mangiate a casa prima di partire per paura di non rispettare la tradizione!!!
E vabbe’!!!

Ci servono un delizioso bianco prosecco per accompagnare l’aperitivo e poi arrivano i primi vassoi di antipasto toscano a base di affettati misti, prosciutto crudo, finocchiona, salame, crostini misti e una torta salata alle verdure molto buona. Dopo il ricco antipasto, si passa ai 3 primi come da programma, che consistevano in ravioli al profumo di bosco (funghi e tartufo per intenderci), tagliatelle al cinghiale e fusilli nuovo ranch (a base di verdure). Primi molto validi e porzioni sopra la media, tanto da trovarci gia’ abbondantemente sazie dopo queste prime portate.

Ma quando arriva il vassoio della grigliata mista di carne, un posto si trova sempre! E allora ci ‘buttiamo’ su un misto tra agnello, bistecca (favolosa), salsiccia, maiale, faraona e chi piu’ ne ha piu’ ne metta, con a contorno delle patate alla ghiotta (patate speziate); il tutto annaffiato da un Chianti molto valido, scelto ad hoc per le portate servite.

Per finire, il dolce, una semplice fetta di Colomba artigianale arricchita da una deliziosa crema e cioccolata. Diciamo da ‘leccarsi i baffi’! Spumante, caffe’ e ammazzacaffe’ e poi il conto, che rispetta gli accordi presi al momento della prenotazione. A parer mio dettaglio non da poco perche’ alle volte le brutte sorprese non mancano mai…

Pranzo davvero coi fiocchi, curato, genuino, toscano, abbondante, insomma da alzarsi dal tavolo pieni ma felici!

Vi chiederete pero’ adesso, in cosa il Ristorante ci ha dato quel qualcosa in piu’ oltre al buon pranzo che comunque deve essere il loro obbiettivo? Nella cordialita’ e nella sensazione trasmessa di familiarita’ che e’ cosa rara oggi giorno. Ci siamo sentite coccolate, come se fossimo tutti parenti, amici o conoscenti, e questo a mio giudizio e’ stata quella piccola caratteristica che rende un buon pranzo, un’attimo da ricordare per tutta la vita. Questa Pasqua improvvisata non la dimentichero’ facilmente, partita con tutt’altri programmi e aspettative, frenata per un’istante ma alla fine riconquistata, e ne va reso il merito anche a questo Ristorante che ogni giorno vi aspetta per offrirvi cordialita’, e soprattutto una splendida cucina toscana, come quella di un tempo, come quella che mia mamma ricordava in quel giorno, quando lei e mio padre ci venivano a fare le merende ancora fidanzati, tanti anni fa. Il posto non e’ cambiato, ha mantenuto queste caratteristiche: quindi vi consiglio una volta di provarlo, per ricordare i vecchi valori, per noi giovani di oggi che spesso ci limitiamo solo a seguire le mode dettate dal momento.

Un’ultima aggiunta: il Ristorante e’ anche Pizzeria la sera, l’ho provata in passato e anche quella e’ da 10!!! Insomma, garanzia del pacchetto completo. Alla prossima!’

Aila per Firenze Da Bere

Ristorante Pizzeria Nuovo Ranch – Via di Bencista’ Gorioli, 13 (loc. S.Donato in Collina) – Bagno a Ripoli
Per info: 055 699.045
Web site:
www.nuovoranch.it

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com