Suzuki alla Corte dei Medici
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 1 apr, 2007 Ora: 01:27 PM | Categoria: Locali | Leggi i Commenti

Oggi, 1 Aprile alle ore 16,00 si terra’ presso la bellissima “Limonaia” di Villa Strozzi (via Pisana 77) la manifestazione musicale “Suzuki alla Corte dei Medici“. L’evento e’ organizzato dall’Associazione Insieme per ricordare Sara e Franco – Progetto Solidarieta’ Onlus, che da anni si occupa di solidarieta’ in Nicaragua e l’Athenaeum Musicale Fiorentino, la scuola di musica ospite della “Stazione di Confine” di via Attavante.

Nel Polimoda all’interno del parco del Boschetto si esibiranno in un concerto di musica gli alunni (tutti bambini!) dei Corsi Suzuki di Firenze, Roma, Viterbo, Caserta, Cosenza e Chicago.

CONTINUA…

Sono precettato per aiutare ad organizzare la merenda ai quasi 150 piccoli musicisti, senza contare gli infiltrati dei genitori che sicuramente scroccheranno un po’ di schiacciata. Vi raccontero’ com’e’ andata…

EDIT – 2 Aprile

Il contesto era dei migliori. Il parco del ‘Boschetto’ e’ curato e silenzioso e la giornata soleggiata ci ha voluto bene. La Limonaia era strapiena di gente nonostante la salita da tappa pirenaica che era obbligatorio fare a piedi (tranne i soliti organizzatori raccomandati) dato che l’ingresso era chiuso alle auto.

Molti si sono ritrovati ad ascoltare il concerto, che e’ durato un’ora e mezzo circa, tutto in piedi, come il sottoscritto che girellava per fare qualche foto sgomitando tra i genitori che come abbonati Rai volevano essere sempre in prima fila per salutare o fotografare i propri musicisti tra un pezzo e l’altro.

C’erano talmente tante fotocamere e videocamere in quella sala che sembrava di essere alla passerella per la premiazione degli Oscar!
Ciascun corso ha suonato un paio di pezzi classici piu’ o meno conosciuti e hanno finito in bellezza suonando tutti insieme. Vedere oltre 120 bambini, ed alcuni erano veramente piccoli, suonare in maniera davvero pregevole era uno spettacolo. Hanno fatto pure il bis, ed anche…il tris!

Anche la merenda e’ stato un successo. Erano stati allestiti nel retro dell’edificio due tavoloni strapieni di roba che abbiamo preparato prima dell’inizio del concerto. Ogni tanto qualche bambino passava e cercava di scroccare un pezzetto di dolce, veniva saccagnato di botte e tornava alle prove con la coda tra le gambe e al massimo con un bicchiere d’acqua.

Alla fine del concerto c’e’ stato il delirio: all’inizio pensavamo che sarebbe avanzata molta roba, perche’ avevamo comprato quintali di schiacciate con la mortazza ma nel giro di qualche minuto, come piranha famelici, hanno spazzolato fino all’ultimo pezzo di pizza ai carciofi e all’ultimo pezzettino di dolce al cioccolato.

L’Associazione al termine della giornata ha raccolto anche qualche soldo per i propri progetti, il che non guasta…

Lorenzo

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com


*