ZTL Notturna a Firenze dal 15 Maggio 2009 al 31 Ottobre
Autore: lorenzo | Data di Pubblicazione: 15 Mag, 2009 Ora: 11:10 PM | Categoria: Dalla Città di Firenze, Dalla Redazione, Locali, Segnalazioni, Varie da Firenze e dal Mondo | Leggi i Commenti

E’ partita ieri notte la ZTL Notturna che restera’ in vigore fino al 31 Ottobre (o almeno fino al 7 Giugno, data della prossima consultazione elettorale amministrativa a Firenze).
L’ultimo regalo di una classe dirigente che, soprattutto nell’ultimo quinquennio, piu’ volte ha compiuto scelte per lo meno criticabili nelle forme e nei metodi, si e’ cosi’ materializzato a tre settimane dal ‘rompete le righe’ del Consiglio Comunale.
Nello specifico il provvedimento riguardera’ le notti del fine settimana, limitando l’accesso alla porzione di citta’ delimitata dai viali di circonvallazione e dal perimetro della parte storica di Oltrarno.
La limitazione sara’ prevista, oltre che per il consueto orario 7.30-19.30 dal Lunedi’ al Venerdi’, anche nell’orario 00.00-4.00 dal Venerdi’ alla Domenica.

CONTINUA…

La giunta comunale ha dato il via libera all’istituzione della ztl notturna. La ztl notturna iniziera’ quindi il 15 maggio 2009 e andra’ avanti fino al 31 ottobre. Il provvedimento sara’ in vigore con le stesse modalita’ dell’anno scorso. Ovvero inizio alle 24 e termine alle 4 del mattino di venerdi’, sabato e domenica nella area individuata dal consueto perimetro della ztl notturna.

——————————————

In concreto dal 15 maggio nei giorni di venerdi’, sabato e domenica da mezzanotte alle 4 scattera’ la zona a traffico limitato nei settori A, B, D ed E. Quest’ultimo settore sara’ esteso a San Niccolo’ (fino a via dei Bastioni e a piazza Ferrucci) e in Oltrarno (fino a piazza Gaddi e piazza Pier Vettori).
Lo stesso divieto sara’ in vigore anche in ulteriori strade o porzioni non inserite nella ztl notturna: si tratta di via Sant’Antonino, via dell’Ariento (tra via Panicale e Canto dei Nelli), via Faenza, via della Fornace (fra via Ser Ventura Monachi e lungarno Cellini), piazza Vittorio Veneto (da Ponte alla Vittoria nel lato destro della direttrice per piazzale di Porta a Prato), lungarno delle Grazie, via Alamanni (con deroga per i veicoli diretti al parcheggio della stazione), piazza Cavalleggeri, lungarno della Zecca Vecchia e piazza Piave (all’inizio della direttrice verso lungarno della Zecca Vecchia).
Con il medesimo orario (0-4 di venerdi’, sabato e domenica) sara’ istituito anche il senso unico in viale Poggi verso piazzale Michelangelo.

——————————————

Confermata anche l’area ristretta centrale dove i divieti, piu’ rigidi, scatteranno un’ora prima, vale a dire dalle 23 del giorno precedente (giovedi’, venerdi’ e sabato).
In dettaglio la zona e’ quella delimitata dalle seguenti vie (escluse dal provvedimento se non espressamente indicate): lungarno alle Grazie, piazza Cavalleggeri, via Tripoli, via delle Casine, via Ghibellina, viale Giovine Italia, via dell’Agnolo, via Santa Verdiana, piazza Ghiberti, via Mino, via dei Macci, via della Mattonaia, Borgo La Croce (inclusa), piazza Sant’Ambrogio (inclusa), via dei Pilastri, via degli Alfani, via della Pergola, via Sant’Egidio, piazza Santa Maria Nuova, via Bufalini, via dei Servi, via degli Alfani, via dei Ginori, via Taddea, via Rosina, piazza del Mercato Centrale, via Panicale, via Zannoni, via Faenza (inclusa nel tratto Zannoni/via Sant’Antonino), via Sant’Antonino (inclusa), piazza dell’Unita’ Italiana (inclusa), via degli Avelli (inclusa), piazza Santa Maria Novella (inclusa), via della Scala, via dei Fossi, piazza Ottaviani, via dei Fossi, piazza Goldoni, lungarno Corsini, lungarno Acciaiuoli (incluso), lungarno Archibusieri (incluso), lungarno Anna Maria dei Medici (incluso), lungarno Diaz (incluso).

——————————————

Insieme alla ztl iniziera’ anche il servizio di navetta dell’Ataf che dalle 22 alle 4 colleghera’ i principali parcheggi di struttura e l’esterno dell’area vietata al centro storico, Oltrarno compreso.
Il servizio prevede l’utilizzo di tre mezzi (del tipo oggi usato sulla linea D) che, nella fascia oraria 22-4, circoleranno con una frequenza di 17 minuti.
In dettaglio il percorso individuato parte da piazza Alberti (parcheggio) e percorre via Lanza, via Fra’ Giovanni Angelico (pressi parcheggio Beccaria), piazza Ghiberti (parcheggio Sant’Ambrogio), via della Colonna, piazza Santissima Annunziata, via Lamarmora, via Don Minzoni, piazza Liberta’ (parcheggio Parterre), via Lorenzo Il Magnifico, via Santa Caterina d’Alessandria, piazza Indipendenza, via Cavour, piazza Unita’ Italiana (parcheggio Stazione), via Vecchietti, via della Vigna Nuova, Ponte alla Carraia, lungarno Guicciardini, via dei Bardi, Ponte alle Grazie, via dei Benci, via Ghibellina, Lungarno della Zecca Vecchia (parcheggio Murate), viale Amendola, via Arnolfo, via Piagentina e arrivo in piazza Alberti.
In totale si tratta di 42 corse per notte, totalmente gratuite per gli utenti (ogni mezzo puo’ trasportare una cinquantina di persone). Costo del servizio 70.000 euro a carico del Comune.

——————————————

Il vicesindaco ha spiegato che la decisione della giunta e’ arrivata al termine dell’esame dell’esperienza realizzata nel 2008, primo anno in cui e’ stato sperimentato l’inizio alle 24, con un obiettivo: conciliare le richieste dei residenti con quelle degli operatori economici. ‘Si tratta – ha spiegato – di esigenze giuste ma e’ difficile trovare un equilibrio soddisfacente per tutti’.

Il vicesindaco ha precisato che la decisione della giunta ha tenuto conto di una serie di elementi: prima di tutto la collaborazione fornita dagli esercenti dei pubblici esercizi posti nelle aree piu’ calde della vita notturna e delle iniziative proposte dalle associazioni di categoria in merito alla realizzazione di iniziative per promuovere la vivibilita’ nelle zone meno frequentate.

In secondo luogo la necessita’, per un adeguato funzionamento della ztl notturna, di porte telematiche specifiche che non possono essere installate in tempi utili.

In terzo luogo l’attivazione di un servizio di trasporto pubblico notturno (la navetta Ataf che prendera’ il via il 15 maggio e il discotaxi successivamente).

Da non dimenticare poi l’opposizione pregiudiziale dei gestori dei locali e delle associazioni di categoria all’inizio della ztl alle 23 e le richieste pressanti dei residenti di una maggiore limitazione del traffico in orario notturno, anche con un avvio anticipato rispetto alle 23.

Fel

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: -

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com