Giovanni Allevi – 27 Aprile al Politeama Pratese
Autore: Nick | Data di Pubblicazione: 18 Apr, 2013 Ora: 11:40 PM | Categoria: Concerti, Mostre e Spettacoli | Leggi i Commenti

allevi-prato-firenze-2013Non smette di sorprendere Giovanni Allevi. Dopo il successo del suo ultimo album “Sunrise”, che lo ha visto nel poliedrico ruolo di compositore, pianista e direttore d’orchestra, l’artista torna nella dimensione più intima del pianoforte solo con alcune date d’eccezione per ripercorrere sui palchi dei principali teatri d’Italia i trionfi della sua carriera legati al pianoforte.
Allevi porterà sul palco del “Piano Solo Tour 2013” le melodie entrate ormai nell’immaginario musicale di tutto il suo pubblico e che lo hanno portato ad essere considerato l’enfant terrible della Musica Classica Contemporanea: da “Go with the flow”, a “Vento d’Europa”, senza dimenticare “Secret Love” e altri brani del suo ultimo album per pianoforte solo “Alien” ma eseguirà anche brani storici appartenenti ai suoi primi album, come “Cassetto” e “Filo di perle”, che non esegue in concerto da oltre 15 anni.
Un appuntamento imperdibile dunque per i fan ma anche per tutti coloro che vogliono scoprire il compositore Allevi, grazie ad un programma musicale di pianoforte solo che abbraccia la sua ormai ventennale attività compositiva.

Giovanni Allevi è compositore, direttore d’orchestra e pianista. Ha poco più di quarantatre anni, benché ne dimostri quindici di meno. Ha una laurea con lode in Filosofia e due diplomi di Conservatorio, conseguiti con il massimo dei voti in Pianoforte e Composizione, ma afferma: “Attraverso la musica vedo il mondo con gli occhi di un bambino”.
Sul palco veste in jeans e scarpe da tennis, non per rinnovare il “look” del musicista classico ma per sentirsi completamente se stesso: per lui, quello che conta sono le note, tutto il resto è superfluo.

Così Allevi diventa un fenomeno sociale, l’enfant terrible che ha lasciato annichilito il mondo accademico con il suo straordinario talento e carisma. Entra nell’immaginario collettivo delle nuove generazioni che affollano i suoi concerti, e con le quali ha instaurato un rapporto privilegiato, e, come lui afferma, “misterioso”.
Le sue composizioni tratteggiano i canoni di una nuova “Musica Classica Contemporanea”, attraverso un linguaggio colto ed emozionale, che prende le distanze dall’esperienza dodecafonica e minimalista, per affermare una nuova intensità ritmica e melodica europea fondata sulle forme della tradizione classica infuse dei suoni del Presente.
Per il suo impegno intellettuale Allevi, oltre a sollevare l’entusiasmo del suo pubblico, ha ricevuto attestazioni di stima da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, di Papa Benedetto XVI, del Premio Nobel Mikhail Gorbaciov e di molti esponenti del mondo artistico e culturale. Tanti i concerti e le sue tournées internazionali.

Tra gli ultimi successi in ordine di tempo vale la pena di ricordare: la direzione delle proprie musiche eseguite dalla China Philharmonic Orchestra nel concerto alla Città Proibita di Pechino durante le Olimpiadi 2008, il debutto alla Carnegie Hall di New York ad apertura del tour americano, il concerto di pianoforte solo per il Teatro San Carlo in Piazza del Plebiscito a Napoli di fronte a 11mila persone e il concerto all’Arena di Verona in cui Giovanni Allevi ha diretto la propria musica per orchestra sinfonica alla guida della “All Stars Orchestra”, (un’orchestra di 90 elementi scelti tra i virtuosi dei più importanti ensemble musicali del mondo), di fronte ad un pubblico di oltre 12mila persone (da cui è tratto il CD/ DVD Allevi&All Stars Orchestra).

A seguito dell’ “Alien World Tour” che lo ha visto impegnato dal 2010 con una serie di concerti di pianoforte solo per presentare l’album ALIEN, iniziato con le premières estere in Svizzera, California e Giappone e continuato in Italia e nelle maggiori capitali europee nel 2011, dal 30 aprile 2012 è disponibile la prima release discografica di Giovanni Allevi concepita per il mercato francese: SECRET LOVE.

L’album, uscito per Sony Music France, è un best of delle sue più note composizioni per pianoforte solo, contenente 14 tracce in studio e 4 dal vivo.

Il 2012 segna il suo ritorno all’attività concertistica con importanti eventi live e di rientro dalle Olimpiadi di Londra, dove è stato chiamato per la seconda volta consecutiva a rappresentare la musica italiana, registra il suo primo concerto per violino e orchestra, inserito nel suo nuovo album di composizioni sinfoniche SUNRISE uscito il 30 ottobre 2012 su etichetta Bizart/Sony Music.
La Première Mondiale dell’opera che vede il M° Allevi alla guida dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice e del violinista solista, Mariusz Patyra, già vincitore del Premio Paganini, si è tenuta lo scorso 14 novembre al Teatro Carlo Felice di Genova. Le repliche hanno registrato il tutto esaurito e a grande richiesta il progetto sarà riproposto live anche nella primavera del 2013 nei principali teatri d’Italia.

Allevi è anche scrittore di successo: per Rizzoli ha pubblicato “La musica in testa” (marzo 2008), “In viaggio con la Strega” (novembre 2008) e, nel settembre 2011, il manifesto estetico “Classico ribelle”, intensa riflessione filosofica sul rapporto tra Arte e Vita. Un’ulteriore conferma della solidità della sua formazione classica e statura culturale in cui il pensiero filosofico esplicita l’estetica artistica volta ad attualizzare le forme della tradizione restandovi fedele, ma vivendo, al contempo, in maniera passionale e verace, la propria contemporaneità.

Biglietteria: Posti numerati: 1° settore Platea € 37,00 – 2° settore Platea € 30,00 – 3° settore Galleria € 25,00 – 4° settore Platea € 20,00 (tutti più diritti di prevendita)
Quando: Sabato 27 Aprile 2013 ore 21.00
Dove: Politeama Pratese – via Garibaldi, 33/35 – Prato – Tel: 0574 603758 – www.politeamapratese.com
Per info: www.bitconcerti.it
Web site Artista: www.giovanniallevi.com
Biglietti: www.ticketone.it

Quello che hai appena letto è un ARTICOLO INFORMATIVO, fatto di notizie e programmi; oppure è una RECENSIONE, scritta dall'Autore in piena autonomia e senza condizionamenti, fatta di opinioni e osservazioni che lo stesso Autore ha riscontrato partecipando all'evento (o avendo frequentato il locale) come un qualsiasi cliente.

Autore: - Fin da piccolo appassionato a tutto ciò che è spettacolo, comincia la sua carriera come presentatore di fenomeni da baraccone. In questa veste viene notato da un noto talent scout di Mediaset che gli propone un programma televisivo in prima serata. Sedotto dalla figlia di questi, commette l'errore di metterla incinta. Immediatamente diseredato dall'incarico, viene retrocesso al ruolo di "curatore d'immagine" di Cesare Cadeo. Oggi arrotonda lo stipendio, per altro molto misero, curando la sezione Mostre e Spettacoli per FirenzeDaBere.

I contenuti presenti su questa pagina web sono di proprietà di FirenzeDaBere, se non diversamente indicato. I contenuti, o parte di essi, possono essere utilizzati senza richiedere autorizzazione preventiva solo ed esclusivamente riportando la dicitura "tratto da www.firenzedabere.it" in calce ai contenuti. Inoltre, qualora i contenuti, o parte di essi, vengano riportati su una pagina web, la dicitura di cui sopra dovrà  essere corredata dal link alla pagina dalla quale sono stati prelevati i contenuti.

Condivi quanto scritto in questo articolo? Lascia un tuo commento personale

Inserisci Nome e Email. Dal tuo secondo commento la pubblicazione sara' automatica e in tempo reale. Per associare un avatar al tuo commento usa it.gravatar.com